legnano

Folla per l’ultimo saluto a Bianca, la 20enne morta nell’incidente sul Sempione FOTO e VIDEO

Tra la folla spiccano gli amici di Bianca con indosso la maglia dei Muse, gruppo musicale rock alternativo britannico, di cui Bianca era grande fan. 

Legnano e Altomilanese, 14 Agosto 2020 ore 15:35

Oggi, venerdì 14 agosto, l’ultimo saluto alla 20enne, di Legnano, vittima dell’incidente avvenuto a Parabiago. Nel sinistro è morto anche Pietro Calogero, coetaneo di Nerviano.

LEGGI ANCHE:

E’ deceduta anche la 20enne rimasta ferita nell’incidente in moto sul Sempione

Incidente tra auto e moto sul Sempione: muore ragazzo di 20 anni FOTO

Incidente tra auto e moto sul Sempione: ecco chi è il 20enne morto

L’ultimo saluto a Pietro: 20enne morto nell’incidente sul Sempione FOTO e VIDEO

Ultimo saluto a Bianca

Ultimo saluto a Bianca Ballabio, la 20enne morta dopo giorni di agonia in ospedale dopo l’incidente avvenuto sul Sempione domenica 2 agosto mentre si trovava in sella insieme all’amico Pietro Calorgero, coetaneo di Nerviano, morto sul colpo, dopo un violentissimo impatto contro una Fiat500 guidata da una 31enne.
I funerali della giovane, residente a Legnano, si sono svolti questo pomeriggio intorno alle 15, venerdì 14 agosto, nella chiesa parrocchiale di San Domenico a Legnano. Chiesa gremita di amici e parenti. A celebrare i funerali il prevosto don Angelo Cairati e il parroco di San Domenico don Marco Lodovici. Tra la folla spiccano gli amici di Bianca con indosso la maglia dei Muse, gruppo musicale rock alternativo britannico, di cui Bianca era grande fan. 

Omelia di don Lodovici

“La morte è una sciagura misteriosa, sembra essere l’ultima parola. Oggi le nostre parole sono piccole. La chiesa è piena di gente e tanti sono fuori e questo dimostra l’affetto per Bianca e sua famiglia. I ricordi dicono quello che Bianca ci lascia: amore per la famiglia, grande passione per l’amicizia, la tenacia nel raggiungere i risultati, impegno nello studio, l’ amore per la musica. La parola di Dio rasserena e a questa dobbiamo aggrapparci, Dio placa la tempesta ed è con noi. Questo saluto non è un addio ma un arrivederci con Dio, nessuno ci toglie l’amore per Cristo, neanche la morte”.

 

12 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia