Cronaca
Procura di Milano

Di Fazio, chiesti nove anni di carcere

Il manager originario di Cuggiono è accusato di sei violenze sessuali e del tentato omicidio dell'ex moglie.

Di Fazio, chiesti nove anni di carcere
Cronaca Legnano e Altomilanese, 01 Marzo 2022 ore 10:53

La Procura di Milano ha chiesto la condanna a nove anni di carcere per Antonio Di Fazio, 50 anni, l’imprenditore originario di Cuggiono a processo in abbreviato per sei casi di violenza sessuale.

Di Fazio, la Procura di Milano ha chiesto la condanna a nove anni

Il manager è accusato anche di tentato omicidio nei confronti dell’ex moglie. La richiesta di pena è stata avanzata al gup Anna Magelli al termine della sua requisitoria dalla pm Alessia Menegazzo, titolare delle indagini condotte dai Carabinieri insieme all’aggiunto Letizia Mannella. La pena base, su cui si basa la richiesta dell’accusa, è di 13 anni e mezzo di reclusione, scontata di un terzo per via del rito alternativo. Tra le presunte vittime di Di Fazio ci sarebbe anche una studentessa di 21 anni che Di Fazio avrebbe attirato nel suo appartamento con la scusa di uno stage lavorativo per poi narcotizzarla, abusare di lei e, infine, fotografarla. L’uomo da alcuni giorni è uscito dal carcere di San Vittore (dove era recluso dallo scorso maggio) e si trova ora in stato di detenzione in una comunità psichiatrica bergamasca sorvegliato con il braccialetto elettronico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter