Menu
Cerca
Ritorno alla normalità

Le terze della Rancilio in sella per la giornata mondiale della bici

Gli alunni delle terze delle Rancilio di Parabiago sono stati impegnati in una biciclettata in occasione della giornata mondiale della bici.

Le terze della Rancilio in sella per la giornata mondiale della bici
Scuola Legnano e Altomilanese, 07 Giugno 2021 ore 12:27

Le classi terze della scuola media Rancilio di Villastanza di Parabiago sono state impegnate in una biciclettata in occasione della giornata mondiale della bici.

In sella per la giornata mondiale della bici

Un assaggio di normalità quello vissuto dagli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado R.Rancilio dell’Istituto comprensivo di Via IV Novembre giovedì 3 giugno 2021. Una giornata all’insegna dello sport come collante per il recupero della socialità.

Le classi terze, accompagnate dai docenti e dalla Polizia Locale, promotrice con il Comune dell’evento, hanno preso parte a una biciclettata in occasione della giornata mondiale della bici. Un’occasione per i ragazzi per apprendere le regole di circolazione nell’ambito di un progetto di educazione stradale e per conoscere le potenzialità del territorio di Parabiago che offre alla cittadinanza ottime piste ciclabili, un modo diverso per muoversi in città all’insegna di un maggiore rispetto dell’ambiente.

Un occhio allo sport

Grazie alla collaborazione del Rugby Parabiago e dei volontari dell’Asd Atletica Ravello, è stato poi possibile concludere la giornata con una serie di attività sportive, nel rispetto della normativa anti contagio, al campo sportivo Venegoni. Lo sport e la collaborazione con i vari Enti operanti nel territorio, i due elementi cardine scelti dalla scuola per ripartire e per ritrovare quella normalità che la pandemia ha scombussolato. Non sono pertanto mancate le emozioni: ragazzi e docenti attendevano con ansia di rivivere momenti come questi.

Le parole della preside

Ha dichiarato la dirigente scolastica Antonina Mirabile:

"Questa iniziativa è un modo per ripartire anche attraverso lo sport in un anno in cui gli studenti sono stati fortemente penalizzati per quanto riguarda l’organizzazione di attività da svolgere all'esterno delle mura scolastiche. Con grande entusiasmo abbiamo deciso di aderire a questo evento, è un piccolo passo verso il ritorno alla quotidianità che tutti attendiamo. Ringrazio i docenti che hanno partecipato, l'Amministrazione comunale, il Rugby Parabiago e i volontari dell’atletica di Ravello”.

L'evento di oggi vuole rappresentare sia la chiusura di un anno scolastico difficile sia un'occasione di rilancio per il prossimo con la speranza di rivedere la gioia, l’entusiasmo e lo stupore dei ragazzi che hanno saputo comunicare tra loro attraverso gli sguardi e l'attività sportiva. Basta davvero poco per vedere riflessa sul volto dei ragazzi quella contentezza che deve essere cifra costante della loro quotidianità.

7 foto Sfoglia la gallery