Cultura
Cerro Maggiore

"La bellezza a Cerro Maggiore e Cantalupo", ecco i vincitori

Premiati Denise Dragonetti e Stefano Greco per i loro elaborati

"La bellezza a Cerro Maggiore e Cantalupo", ecco i vincitori
Cultura Legnano e Altomilanese, 27 Febbraio 2022 ore 16:00

"La bellezza a Cerro Maggiore e Cantalupo": premiazioni del concorso indetto dal Comune.

"La bellezza a Cerro Maggiore e Cantalupo", i premiati

Denise Dragonetti e Stefano Greco sono i vincitori della prima edizione del concorso "La bellezza a Cerro Maggiore e Cantalupo" promosso dal Comune di Cerro Maggiore. La premiazione è avvenuta alla presenza del sindaco Nuccia Berra, dell’assessore al Tempo libero Daniel Dibisceglie e di quello alla Cultura Sara Mutti.
"Purtroppo l'evolversi della pandemia, con il susseguirsi di ondate di contagio, ha rallentato il progetto rivolto ai giovanissimi - ha ricordato il sindaco - Infatti nel corso del 2021 avremmo voluto rilanciare questa idea con un nuovo passaggio di consegne, ma abbiamo dovuto concentrarci sulle vaccinazioni, i lockdown e sulle normative in continua evoluzione. Tutto questo non ci ha comunque fermati e appena abbiamo avuto la possibilità di riunire la commissione abbiamo aggiudicato i premi e pensato al prossimo progetto dedicato ai giovanissimi". Le fa eco Dibisceglie: "Sicuramente la pandemia ha complicato ancor di più la situazione, aumentando il distacco e diminuendo la vita sociale. Ma non ci siamo arresi. Per questo progetto abbiamo pensato ad concorso che valorizzasse le bellezze e le eccellenze di Cerro e Cantalupo".

I lavori

I due giovani hanno proposto le "bellezze" del loro paese: la prima presentando un video realizzato con droni e telecamera portatile per mostrare i punti più significativi di Cerro mentre lui è stato l’autore di un file di immagini di Cantalupo.
"Coinvolgere i giovanissimi nella vita sociale di Cerro e Cantalupo è più di un obiettivo da centrare per la nostra Amministrazione, ma è in primis un dovere morale verso le nuove generazioni - ha concluso Berra - Noi oggi stiamo costruendo il paese del domani, quello che loro vivranno. Per questo abbiamo pensato ad un progetto che ponesse al centro i nostri ragazzi, rendendoli protagonisti".
bellezza

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter