Cultura
Cerro Maggiore

Affresco di san Giovanni restaurato e...inaugurato

Taglio del nastro per l'opera riportata al suo antico splendore grazie all'iniziativa del Comitato rinascimento cerrese

Affresco di san Giovanni restaurato e...inaugurato
Cultura Legnano e Altomilanese, 28 Giugno 2021 ore 17:38

Affresco di san Giovanni Battista di Cerro Maggiore: finito il restauro promosso dal Comitato rinascimento cerrese sullo storico affresco.

Affresco di san Giovanni, taglio del nastro

E' tornato al suo antico splendore: stiamo parlando dell'affresco di san Giovanni Battista che si trova nell'omonima via Cerro Maggiore. Dopo il restauro promosso dal Comitato rinascimento cerrese (che ha visto anche una raccolta fondi tra la popolazione), lo storico dipinto è stato presentato alla popolazione con la cerimonia di inaugurazione ieri, domenica 27 giugno 2021.
"La prima fase ha riguardato la ristrutturazione dell'edificio che ospita il dipinto - ha ricordato Antonio Maruggi, presidente del comitato - E' stato rifatto completamente il tetto, le grondaie e abbattuto l'umidità di risalita che era stata un po' la causa dello sgretolamento dell'intonaco; dietro al dipinto abbiamo demolito una parte in cemento sostituendola con una traspirabile. Un grazie a tutti quelli che si sono adoperati per il restauro, nostro obiettivo è quello di andare a far risplendere tutte le cappelle votive di Cerro. Vogliamo che questo gesto sia un gesto di rinascita, di ripresa dalla pandemia".

I commenti delle autorità

"Sono contenta di essere presente a questo importante avvenimento per un'opera che è stata restaurata una decina di volte e di essere stati coinvolti concedendo il patrocinio - ha commentato il sindaco Nuccia Berra, presente al taglio del nastro - Questi momenti sono importanti perchè fanno rivivere la storia del nostro paese". "Mi unisco al plauso per il lavoro svolto - ha aggiunto il parroco don Roberto Verga, che ha benedetto l'opera - Questo dipinto suggerisce una sosta: tra l'altro, vi è proprio uno stop e tanti automobilisti, in attesa del semaforo verde, potranno ammirarlo".

Le targhe ai benefattori

Il comitato ha poi consegnato le targhe a quanti hanno sostenuto il progetto di restauro: premio alle Acli di Cerro Maggiore, ad Adriano Asperti, Anna Balconi-Fernando Vignati, Centro di Rotondi, Luigi Dell'Acqua, famiglia Monticelli, Ottica Moderna, Rezzonico Auto, Edil 2000 di Defendi G., Garzo Ponteggi, Lombardia tinteggiature, Nsa group, san Luca Restauri, Giuseppe Proverbio, Rosalba Franchi, Studio Ftp di Fornsiero e al Comune di Cerro Maggiore.

Le foto:

a22
Foto 1 di 31
a23
Foto 2 di 31
a24
Foto 3 di 31
a25
Foto 4 di 31
a26
Foto 5 di 31
a27
Foto 6 di 31
a28
Foto 7 di 31
a29
Foto 8 di 31
a30
Foto 9 di 31
a31
Foto 10 di 31
a32
Foto 11 di 31
a33
Foto 12 di 31
a1
Foto 13 di 31
a2
Foto 14 di 31
a3
Foto 15 di 31
a6
Foto 16 di 31
a7
Foto 17 di 31
a8
Foto 18 di 31
a9
Foto 19 di 31
a10
Foto 20 di 31
a11
Foto 21 di 31
a12
Foto 22 di 31
a13
Foto 23 di 31
a14
Foto 24 di 31
a15
Foto 25 di 31
a16
Foto 26 di 31
a17
Foto 27 di 31
a18
Foto 28 di 31
a19
Foto 29 di 31
a20
Foto 30 di 31
a21
Foto 31 di 31
Seguici sui nostri canali