Cronaca

Omicidio Parabiago, messaggi di donne fuori dalla casa di Simona

Bigliettino scritto lasciato fuori dallìabitazione uccisa a coltellate dal compagno.

Omicidio Parabiago, messaggi di donne fuori dalla casa di Simona
Cronaca Legnano e Altomilanese, 19 Dicembre 2017 ore 11:10

Omicidio Parabiago, lettera fuori dall'abitazione.

Omicidio Parabiago, donne unite per Simona

La comunità è ancora scossa per l'omicidio di Parabiago. E cresce la voglia di dire basta al femminicidio. Ieri, lunedì 18 dicembre, il giorno dopo la tragedia, è apparso un bigliettino fuori dall'abitazione di Simona Forelli, uccisa a coltellate dal compagno domenica 17.
Uno scritto firmato da Beatrice, Lidia e Federica che ricorda la donna e lancia un forte messaggio: "Ogni parola è superflua - recita il bigliettino -, il punto è che noi donne siamo stufe di morire inutilmente! Non ti conosciamo ma ti vogliamo un mondo di bene".

Paese ancora sotto shock

L'ennesimo femminicio, stavolta accaduto in città, ha sconcertato davvero tutti. Simona, 33 anni, è stata uccisa dal compagno Sadigue Zair, che si è costituito un'ora dopo averla colpita a morte. L'assassino, portato davanti al pm il giorno successivo, ha fatto scena muta: si è avvalso infatti della facoltà di non rispondere.

Le dimostrazioni d'affetto

In questo momento di dolore sono in tanti a ricordare la bontà di Simona. Tra queste l'amica Lucia Dragonetti che ha annunciato la sua voglia di battersi per avere giustizia. Il pensiero di tutti va poi ai bimbi della vittima, uno di 5 mesi e l'altro di 17 mesi per i quali il Comune si è attivato per garantirne il necessario supporto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter