Menu
Cerca
Arconate

Il New Coyote Pub tiene aperto: ora rischia sanzioni e chiusura

I Carabinieri hanno identificato clienti e gestore.

Il New Coyote Pub tiene aperto: ora rischia sanzioni e chiusura
Cronaca Legnano e Altomilanese, 16 Gennaio 2021 ore 16:15

Anche il New Coyote Pub di Arconate ha aderito alla protesta denominata #ioapro, campagna promossa tra ristoratori e proprietari di attività affini italiani. I giorni scorsi era stata annunciata un’apertura serale dimostrativa prevista per venerdì 15 gennaio.

Il New Coyote Pub tiene aperto: ora rischia sanzioni e chiusura

I gestori del New Coyote hanno aperto dalle 18 alle 22, sfidando le normative e ottenendo diverse adesioni da parte di avventori affezionati.
Come era prevedibile, le forze dell’ordine sono intervenute nel corso della serata. Carabinieri in borghese sono entrati all’inizio dell’atto dimostrativo e hanno provveduto ad identificare tutti i 25 clienti presenti insieme al titolare e alla sua famiglia. Il tutto si è svolto con tranquillità e senza tensioni di nessun tipo. Non sono escluse sanzioni future e si potrebbe procedere ad una ordinanza di chiusura del locale per 5 giorni.

Il titolare: "I clienti ci sono vicini"

«Sul territorio siamo stati gli unici ad aderire e non capisco perché, dovremmo essere uniti sul tema - dice Mario Broggi, il titolare - I clienti ci sono vicini: ho dovuto chiedere a diverse persone di non partecipare, direi circa ad una ventina, perché non doveva trasformarsi in una serata normale di convivialità, era una protesta simbolica. I Carabinieri sono stati gentilissimi e sapevo che sarebbero passati, è il loro lavoro. Noi abbiamo rispettato tutte le normative fino a dicembre. Ma a gennaio, mentre tutte le attività come la nostra erano chiuse ormai da diverso tempo, i casi riprendevano ad aumentare: allora perché accanirsi su di noi?».

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE