Cronaca
SAN VITTORE OLONA

Esondazione Olona, un pomeriggio di paura: il commento del Comune

Dal palazzo comunale: "Il sistema ha retto". Allagati i campi dove ora si sono "trasferite" le anatre proveniente dal Parco di Legnano

Esondazione Olona, un pomeriggio di paura: il commento del Comune
Cronaca Legnano e Altomilanese, 20 Settembre 2021 ore 15:39

Esondazione Olona a San Vittore Olona: una domenica di forte preoccupazione, alla fine il sistema ha retto. Allagati i campi dove ora si sono "trasferite" le anatre del Parco di Legnano.

Esondazione Olona, pomeriggio di paura

Dal pomeriggio alla sera di ieri, domenica 19 settembre 2021, a San Vittore Olona il fiume ha tenuto tutti col fiato sospeso: dopo il maltempo che si è abbattuto in tutta la zona, l'Olona ha infatti esondato e, per la prima volta, è confluita nel Vallo (ossia il canale realizzato nella zona tra via Fornasone e via 24 Maggio, zona Mulini) allagando i campi intorno.
Alle 18 era prevista la seconda ondata di piena che, per fortuna, non è arrivata.
Oggi, 24 ore dopo, restano i campi allagati con le anatre del Parco di Legnano che si sono "trasferite" a San Vittore Olona (vedi foto).

"Il sistema ha retto"

Il pomeriggio di ieri è stato pieno d'imprevisti e denso di difficoltà - afferma l'Amministrazione comunale del sindaco Daniela Rossi - Tuttavia, possiamo tirare un sospiro di sollievo: il sistema sanvittorese ha tenuto, soprattutto per quanto riguarda gli edifici pubblici. Non risulta alcuna segnalazione dal municipio, biblioteca di Villa Adele, scuola elementare Carducci, scuola dell'infanzia statale Rodari nè dall'asilo nido. Il tetto della scuola media Leopardi, pur non ancora collaudato, ha complessivamente fornito una buona protezione, nonostante la violenza del nubifragio. Ci sono state delle infiltrazioni, ma non rovinose e saranno affrontate già nei prossimi giorni, con interventi integrativi di sigillatura. Ciò che più importa: nessuna interruzione dell'attività didattica, o di segreteria, nessun danno elettrico. Il Vallo ha svolto egregiamente la sua funzione ed ha quindi dimostrato la sua efficacia per la comunità locale. Rimane la necessità di essere allertati con il massimo anticipo possibile per poter intervenire tempestivamente nei confronti delle situazioni più critiche".

LE FOTO:

6 foto Sfoglia la gallery