report

Covid ad Arese: 60 persone contagiate

Il sindaco: "Tuteliamo la nostra salute e quella dei nostri cari".

Covid ad Arese: 60 persone contagiate
Cronaca Rhodense, 07 Aprile 2020 ore 19:35

Covid ad Arese: da quanto emerge dai dati resi noti da ATS, dall’inizio dell’emergenza sanitaria ad Arese siamo arrivati a 60 persone positive (tra cui 9 decessi e 7 guarigioni) dall’inizio dell’emergenza.

Covid ad Arese: 60 persone contagiate

"Oggi è il 70° anniversario della Giornata Mondiale della Salute, che quest’anno ricorre mentre stiamo affrontando questa terribile emergenza sanitaria. Oggi più che mai è “evidente il valore della salute, componente essenziale del diritto alla vita, presidio da preservare e rafforzare nella solidarietà tra i popoli, gli Stati, i continenti. È proprio la valenza universale del diritto alla salute che ci chiama a un impegno, a una corresponsabilità di carattere globale” – come ha dichiarato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Tuteliamo la nostra salute e quella dei nostri cari. L’incremento dei contagi resta pressoché costante e il distanziamento sociale resta la misura più efficace per contrastare la diffusione del virus. Continuiamo a rispettare tutte le prescrizioni, comportiamoci in modo responsabile, diamo sostegno ai nostri cari".

Attivi diversi servizi di supporto

Sono attivi diversi servizi per le persone con più di 65 anni, sole senza rete di parenti, con patologie, in quarantena o in isolamento o in grave difficoltà per le necessità primarie, è possibile chiamare il numero 379 1909759, tutti i giorni h24. A questo numero rispondono i volontari della Misericordia che raccolgono le richieste di supporto. Allo stesso numero 379 1909759 è anche possibile chiedere un sostegno psicologico. Per chi si sente disorientato e non sa come affrontare questi giorni di isolamento o semplicemente ha bisogno di chiacchierare con qualcuno, perché si sente solo, è possibile chiamare il numero 344 0488729, da lunedì a sabato dalle 10 alle 13.

Torna alla home