Nerviano

Il sindaco: "Controlli coi droni su chi non sta a casa"

Il primo cittadino di Nerviano annuncia l'utilizzo dei veivoli senza pilota per "catturare" i trasgressori

Il sindaco: "Controlli coi droni su chi non sta a casa"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 13 Aprile 2020 ore 13:59

Coronavirus, l'annuncio del sindaco di Nerviano: "Useremo anche i droni per controllare chi non sta a casa e non rispetta le misure anti-contagio".

Coronavirus, droni anche in paese

A Pasqua e Pasquetta sono già stati fatti alzare in cielo dal Comune di Parabiago per osservare meglio quanti non stanno a casa, non rispettando così i divieti previsti nel decreto del Governo per evitare il diffondersi del Coronavirus.
E ora i droni arriveranno anche a Nerviano: "Si sta definendo l'utilizzo di droni sul territorio nervianese, grazie all'apposita divisione del gruppo cinofili - annuncia il sindaco Massimo Cozzi - Da settimana prossima, avremo uno strumento in più per monitorare gli spostamenti sul territorio".
Lo stesso Cozzi aveva, nei giorni scorsi, ripetuto più volte ai suoi concittadini l'importanza di stare a casa in questo periodo di emergenza: "Dovete stare a casa, se non lo capite con le parole lo capirete con le multe". E di sanzioni, anche salate, ne sono già arrivate tra cui quella a un runner che, arrabbiatosi, aveva poi sputato a terra.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ZONA

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE