Menu
Cerca
Carabinieri

Botte al nuovo compagno della ex, arrestati due fratelli

La violenza a Parabiago: hanno aggredito l'uomo colpendolo al volto con una chiave smontagomme.

Botte al nuovo compagno della ex, arrestati due fratelli
Cronaca Legnano e Altomilanese, 27 Febbraio 2021 ore 12:27

Botte al nuovo compagno della ex, arrestati un 32enne e suo fratello, minore di tre anni.

Botte al nuovo compagno della ex, 32enne finisce in manette col fratello

I due sono finiti in manette nel pomeriggio di ieri, venerdì 26 febbraio 2021, a Parabiago. Ad arrestarli per lesioni personali aggravate in concorso sono stati i Carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore. I due, entrambi nullafacenti, tossicodipendenti e con precedenti per reati vari, anche contro la persona (il più anziano era stato arrestato lo scorso 19 febbraio per violenza e resistenza a pubblico ufficiale proprio dai Carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore, intervenuti su richiesta della madre che lui aveva colpito con uno schiaffo), sono domiciliati rispettivamente a Inveruno e a Parabiago.

Hanno aggredito l’uomo colpendolo al volto con una chiave smontagomme

Erano circa le 17 quando, armati di una chiave per lo smontaggio di pneumatici, hanno aggredito un 37enne italiano residente a Nerviano, anch’egli con precedenti, colpendolo al volto. I motivi del gesto sono riconducibili a ragioni sentimentali, in quanto l’ex fidanzata del più anziano dei fratelli risulta attualmente frequentarsi con la vittima.

La vittima è finita all’ospedale con policontusioni al volto, loro in camera di sicurezza

Il 37enne è stato soccorso da un’ambulanza della Croce rossa di Legnano, intervenuta in codice giallo, e accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Mater Domini di Castellanza, dov’è stato medicato e dimesso con prognosi di dieci giorni per policontusioni al volto. Gli arrestati sono invece stati trattenuti nelle camere sicurezza in attesa del giudizio di convalida.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli