Attualità
CERRO MAGGIORE-PARABIAGO

Raccolta firme contro i concorrenti del Gf Vip che hanno vittimizzato Marco Bellavia

Via alla petizione per chiedere severi provvedimenti per i vip che hanno mancato di rispetto verso i problemi psicologici dell'ex attore e conduttore tv. Tanti vip a sostegno di Marco, anche loro chiedono alla trasmissione di punire i responsabili

Raccolta firme contro i concorrenti del Gf Vip che hanno vittimizzato Marco Bellavia
Attualità Legnano e Altomilanese, 02 Ottobre 2022 ore 23:08

Raccolta firme a sostegno di Marco Bellavia, l'ex attore e conduttore tv di Cerro Maggiore, offeso dalla maggior parte dei concorrenti del Grande Fratello Vip per i suoi problemi psicologici.

Raccolta firme a sostegno di Marco Bellavia e contro chi l'ha vittimizzato

Marco Bellavia, ex attore e conduttore tv (prima residente a Parabiago e ora a Cerro Maggiore, con un passato nella famosissima serie tv "Kiss me Licia" e altre con Cristina D'Avena, conduttore di "Bim Bum Bam" storica tv dei bambini e poi volto di "Forum") come noto ha lasciato la casa del Grande Fratello Vip dopo che, avendo confessato i problemi psicologici che lo affliggevano (ansia e paure) è stato schermito dalla maggior parte degli altri concorrenti.
E ora in sua difesa è stata attivata la raccolta firme "Seri provvedimenti per i 'vipponi' che hanno vittimizzato Marco Bellavia" lanciata da Vincenzo Vetere, presidente dell'Acbs, Associazione contro il bullismo scolastico odv. "Quel che si è visto negli ultimi giorni in tv è davvero uno scempio, Marco è stato vittimizzato, deriso, offeso e lasciato solo in uno dei momenti più fragili della sua vita - si legge nel testo scritto da Vetere -  Frasi come: 'Meriti di essere bullizzato', 'La colpa è solo tua!', 'Ci siamo tolti Marco dalle balle2, 'Sparisci perché per me sei morto', 'Finge' non si possono sentire, specialmente se sei in diretta 24 ore su 24 in una trasmissione così tanto seguita. Con questa raccolta firme richiedo seri provvedimenti verso coloro che hanno vittimizzato ingiustamente Bellavia e, allo stesso tempo, vorrei che lo stesso Marco capisse che non è solo. Un grande abbraccio al mio caro amico Marco ed un ringraziamento e tutti coloro che mi aiuteranno in questa missione #Iostoconmarcobellavia".

Altri vip a sostegno di Bellavia

Dopo che a farsi sentire e dare coraggio a Marco era stato il figlio Filippo, poi l'ex moglie e l'amica  di sempre Cristina D'Avena, ora altri vip hanno mostrato pubblicamente sostegno a Bellavia chiedendo al Gf Vip di prendere provvedimenti contro chi gli ha mancato di rispetto: "Grande Fratello squalifica immediata a questi bulli" ha scritto su Instagram Jessica Selassie, vincitrice dell'ultima edizione", "Che schifo! Purtroppo la cattiveria finisce sempre per colpire le persone fragili e buone, bisogna essere davvero crudeli e senza umanità per dire e fare certe cose a una persona che sta male e lo fa capire più e più volte. Ma un cuore e dei sentimenti non li avete? Fate pena. E comunque siete voi che perdete nella vita" ha scritto invece la sorella Lulu Selassie. Che ha aggiunto: "Spero davvero che tutte le persone che hanno fatto bullismo su Marco vengano squalificate. Non è accettabile far passare questo messaggio a milioni di ragazzi e adulti che ogni giorni soffrono di bullismo e che pensano di essere loro il problema. E soprattutto vengano fatti passare per 'pazzi, strani, da manicomio'. E' vomitevole. Squalifica immediata!!!". Poi Francesco Oppini, commentatore calcistico ed ex Gf Vip: "Le persone in difficoltà si aiutano, non si lasciano marcire in un angolo ad affogare nelle proprie debolezze. Arrivare addirittura ad aggredirle e isolarle a favore del branco, dello spettacolo o di un televoto va oltre il 'bullismo' e diventa una cosa sola: violenza". E interviene anche Salvo Veneziano, volto noto del primo Grande Fratello: "Marco purtroppo ha deciso di abbandonare la casa del Gf Vip. Non è stato tutelato da chi di dovere. Durante la puntata di lunedì o giovedì, per dare onore alla sofferenza di Marco, spegniamo la tv o guardiamo altro così pagheranno il male che hanno fatto a Marco...solo così pagheranno...vergogna". E Alex Belli, mattatore dell'ultima edizione del Gf Vip: "Lo spettacolo finisce nel momento in cui ci si dimentica dell'umanità, fare intrattenimento è un'altra cosa, parliamo tanto di patologie e malattie e di parità ma quello che stiamo vedendo non è nient'altro che ottusità e umanità! Riflettiamoci!". Mirian Trevisan, ex soubrette e anche nei nell'ultimo Gf Vip aggiunge: "Un miliardo di persone nel mondo soffre di un disturbo mentale e più di un decesso su 100 è dovuto a un suicidio. I dati del World mental health dell'Organizzazione mondiale della sanità parlano molto chiaro, è un argomento sempre più vivo in quest'epoca. Milioni di persone guardano programmi televisivi come il Grande fratello che diventano mezzo di sensibilizzazione per molti temi come Hiv, tumori, bulimia e anche depressione ecc. Il Gfvip è anche questo, non una gara di recitazione, ballo e canto (forse per alcuni) ma anche di umanità e temi intimi. Il proprio dolore non va lanciato addosso agli altri, ma va trasformato. Ghettizzazione e bullismo è ciò che ci rende disumani. Anche Marco ha diritto di fare il suo viaggio. Le aggressioni verbali sono il vero segno di squilibrio". E Carlotta Dell'Isola, ex Gf: "Sono profondamente rattristata da questa decisione...non è stato capito, nè tantomeno aiutato. Peccato!"

Seguici sui nostri canali