Attualità
Corbetta

Niente hub tamponi, i test nelle farmacie

Il servizio partirà lunedì a Corbetta con tamponi tutti i giorni dal lunedì alla domenica nelle tre farmacie coinvolte

Niente hub tamponi, i test nelle farmacie
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 16 Gennaio 2022 ore 12:00

Non un singolo hub tamponi, ma una sinergia con tre farmacie del territorio per far fronte alla crescente richiesta dei test anticovid. É questa la strategia messa in campo dal Comune di Corbetta che, dopo aver annunciato la passata settimana la disponibilità ad Ats per la riattivazione del punto tamponi in Villa Pagani, questa settimana ha invece spiegato che, sempre in accordo con l’Agenzia per la tutela della salute, i test per il tracciamento dei contagi Covid verranno realizzati all’interno delle farmacie cittadine.

Niente hub tamponi, i test nelle farmacie

"Ci siamo confrontati con Ats e abbiamo convenuto che la soluzione con le farmacie fosse la migliore dal momento che, dividendo il servizio su tre strutture differenti: le due comunali e quella Primo Maggio, ci siano minori rischi di creare code e di conseguenza assembramenti - spiega il sindaco Marco Ballarini - Il servizio partirà dalla giornata di lunedì e sarà a disposizione dei corbettesi per tutta la settimana, domenica compresa grazie ad una giornata di tamponi straordinari. I test saranno gratuiti per chi esibirà la certificazione emessa da Ats, mentre per chi vorrà invece sottoporsi liberamente al tampone il prezzo sarà calmierato per tutte e tre le strutture: 15 euro per gli adulti e 8 per i minorenni".

La novità per gli studenti delle scuole

Un’altra delle novità spiegate dal sindaco è quella legata alle classi degli istituti cittadini. Sarà infatti possibile per una classe messa in quarantena prenotare in maniera unica per tutti i componenti della sezione il test.

"In questa circostanza basterà che il rappresentante di classe si rechi in una delle strutture con la certificazione di Ats e l’elenco dei nomi del gruppo per prenotare per tutti il tampone - prosegue Ballarini - Vi saranno delle corsie preferenziali per i nostri ragazzi e ragazze in modo che nel giro di poche ore tutti possano essere sottoposti al test".

Il servizio rimarrà attivo sino a che l'evoluzione dell'emergenza pandemica lo richiederà.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter