Politica
Colpo di scena

Si dimette Pisati, capogruppo della maggioranza Finiguerra: poca condivisione e comunicazione delle scelte

Parte della lista dell'Amministrazione di Cassinetta di Lugagnano non ha gradito le ultime scelte del primo cittadino

Si dimette Pisati, capogruppo della maggioranza Finiguerra: poca condivisione e comunicazione delle scelte
Politica Magenta e Abbiategrasso, 22 Gennaio 2022 ore 17:00

Roberto Pisati si dimette da capogruppo della maggioranza di Cassinetta di Lugagnano. Una notizia che arriva a qualche mese di distanza dalla corsa al seggio di Citta metropolitana del sindaco Domenico Finiguerra.

Si dimette Pisati, capogruppo della maggioranza Finiguerra: poca condivisione e comunicazione delle scelte

E' stata proprio quella vicenda a scatenare dei dissidi interni, fino alle dimissioni di oggi. Le parole del dimissionario: "Vorrei chiarire le motivazioni che mi hanno portato a questa decisione. Non ho condiviso il metodo con cui è stata costruita la candidatura a Città metropolitana del sindaco Finiguerra".

Ma non solo quella la motivazione, anche posizione su Green pass e chiusura scuole

"Non ho gradito la mancata preventiva condivisione del sindaco con il gruppo che avrei dovuto rappresentare, in merito alle criticità da lui espresse su vaccino e Green pass e nemmeno il mancato contraddittorio sulla scelta di voler chiudere la scuola elementare. Questi elementi mi portano a pensare che la mia figura non sia idonea a rappresentare la maggior parte del gruppo “lista per Cassinetta di Lugagnano”. Con la parola “gruppo” mi riferisco al gruppo allargato poiché il gruppo consiliare, in diverse circostanze, ha manifestato le mie stesse perplessità, ottenendo il medesimo trattamento".

Pisati continuerà a sostenere l'Amministrazione

Proseguirò a sostenere questa amministrazione nel rendere Cassinetta un luogo dove sia piacevole abitare e mi impegnerò con il gruppo per cambiare e tutelare il territorio di Cassinetta; tuttavia, non ho intenzione di scendere su un terreno politico non concordato".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter