Politica
SAN VITTORE OLONA

Nuovo assessore, associazione De Gasperi: "Stop a decisioni senza condivisione"

Dopo la nominato di Roberto Salvato, l'associazione presente in Giunta con gli assessori Marco Rotondi e Daniela Colombo si fa sentire. E annuncia le prossime mosse

Nuovo assessore, associazione De Gasperi: "Stop a decisioni senza condivisione"
Politica Legnano e Altomilanese, 01 Novembre 2022 ore 19:50

Nuovo assessore a San Vittore Olona, ma si fa sentire l'associazione culturale Alcide De Gasperi.

Nuovo assessore, è polemica dalla De Gasperi

La scorsa settimana il sindaco di San Vittore Olona Daniela Rossi aveva presentato il nuovo assessore: si è trattato di Roberto Salvato, nominato assessore alla Cultura, Sport, Sistemi informatici, Comunicazione e Giovani, figura espressione della lista civica Civicamente che sostiene Rossi e che è andato a prendere il posto di Andrea Pessina, ex assessore allontanato dalla Giunta comunale dopo che l'11 luglio, dando in escandescenza, aveva strappato la mascherina al primo cittadino. Ora si fa sentire l'associazione cultuale Alcide De Gasperi, rappresentata in Giunta dall'assessore al Bilancio Marco Rotondi e da quello all'Istruzione e alla Polizia locale Daniela Colombo: "Siamo parte del gruppo di impegno politico-amministrativo che esprime due assessori, Rotondi e Colombo - fanno sapere dalla De Gasperi - Prendiamo atto della nomina da parte del sindaco del nuovo assessore Salvato a definitiva chiusura della vicenda Pessina, assessore a suo tempo espresso dal gruppo Civicamente. Decisione avvenuta in piena autonomia e nel rispetto delle prerogative attribuite al sindaco, in un contesto in cui l il gruppo della nostra associazione ha fortemente preteso un cambio di passo affinchè la Giunta possa operare con la più ampia condivisione e collegialità possibile".
La De Gasperi si sofferma anche sulle deleghe oggi in mano a Rossi ossia Lavori pubblici, Urbanistica-Sue, Commercio e Personale: "Rimaniamo fortemente convinti della necessità che il sindaco debba necessariamente dedicarsi, in quest'ultimo scorcio di mandato, ad assicurare l'auspicata collegialità e condivisione in tutti gli aspetti amministrativi - compresi quelli delle deleghe ai Lavori pubblici e Urbanistica dal sindaco direttamente assunte - non solo a livello di Giunta ma, anche e soprattutto, a livello dei gruppi che sostengono l'attuale maggioranza: Civicamente e gruppo politico dell'associazione De Gasperi".

Le prossime mossi dei due assessori della De Gasperi

Poi De Gasperi rende noto le prossime azioni di Rotondi e Colombo: "Continueranno, come hanno sempre fatto finora, ad adempiere in modo puntale e responsabile alla gestione delle deleghe assegnate, con il consueto metodo di condivisione e coinvolgimento - annunciano dall'associazione - Al contempo ribadiamo, tuttavia, che d'ora in poi non avalleremo decisioni, scelte o posizioni che non siano presenti nel programma o che non siano state condivise e discusse dai due gruppi e che non trovino adeguato ascolto delle istanze che giungono dalla comunità sanvittorrese, nelle sue diverse espressioni".

Seguici sui nostri canali