Politica
la diatriba

Discarica al Plis del Roccolo: la replica della leghista Scurati

Per Silvia Scurati della Lega il tavolo di confronto è totalmente inutile, dato che la decisione è già stata presa.

Discarica al Plis del Roccolo: la replica della leghista Scurati
Politica Legnano e Altomilanese, 12 Luglio 2022 ore 12:06

Anche la consigliere regionale leghista, Silvia Scurati, ha chiesto chiarimenti a Città metropolitana riguardo le autorizzazioni già concesse per la discarica nel parco del Roccolo.

Discarica nel Plis del Roccolo: il parere di Scurati

“Le norme in merito alla creazione di nuovi siti di smaltimento rifiuti sono regionali, ma tali regole danno competenza a Città Metropolitana nella definizione delle autorizzazioni. La Lega ha posto l’accento sulle tempistiche ma se Città Metropolitana ha già rilasciato le autorizzazioni – a tempo di record – quale utilità può avere il tavolo di confronto chiesto dal sindaco di Cesano Boscone alla Regione?”

Lo afferma Silvia Scurati consigliere regionale della Lega in risposta al sindaco Simone Negri consigliere delegato all’ambiente di Città Metropolitana. Affermazioni che arrivano dopo i dubbi posti dai comitati che chiedono lo stop del progetto.

“Se davvero vuole aprire un tavolo di confronto Negri deve chiederlo a Città Metropolitana, unico Ente che può ‘riattivare’ la procedura ed eventualmente annullare la licenza rispondendo così agli aspetti sollevati dai territori interessati. La legge regionale prevede già ora questa operazione. Al netto di questa dovuta precisazione, con quale coraggio ora la sinistra - che regge Città Metropolitana - propone alla Regione un tavolo di confronto dopo aver bruciato tutte le tappe e aver emanato gli atti autorizzativi? È proprio vero che se non li puoi convincere, confondili” conclude Scurati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter