Cronaca
lutto

Un altro pezzo di Arese che se ne va: addio all'edicolante Boccalatte

La sua edicola è stata un punto di riferimento e di ritrovo per tanti Aresini

Un altro pezzo di Arese che se ne va: addio all'edicolante Boccalatte
Cronaca Rhodense, 01 Settembre 2022 ore 14:24

Un altro pezzo di Arese che se ne va: addio all'edicolante Boccalatte, titolare dell'esercizio in piazza 5 Giornate.

Un altro pezzo di Arese che se ne va: addio all'edicolante Boccalatte

Un altro pezzo di Arese che se ne va. Alberto Boccalatte, titolare della storica dell'omonima edicola, 87 anni il prossimo novembre, è scomparso qualche giorno fa. Originario del Monferrato, dopo il diploma da ragioniere si è trasferito a Milano dove ha conosciuto la moglie Giuseppina. Dopo il matrimonio, a fine anni '60, e il primo figlio Luca, nel 1968 si è trasferito ad Arese, in uno dei primi palazzi in via Matteotti.

Dopo una carriera da ragioniere e impiegato, negli anni '70 ha aperto l'edicola Boccalatte in piazza 5 Giornate.
In tanti, saputa la notizia della morte di Alberto Boccalatte, hanno espresso cordoglio ricordando con affetto l'uomo:

«Quanti ricordi: le mattine all'alba per prendere l'autobus, per andare a scuola prima, e poi per andare al lavoro. Dall'adolescenza fino a quando mi sono trasferita altrove, lui sempre lì tutte le mattine dentro la sua edicola, con il freddo e con il caldo. Che prendessi un biglietto, un libro, un giornale o un abbonamento, era sempre gentile e disponibile, una certezza. Lo ricordo con piacere e porgo le mie più sincere condoglianze alla famiglia».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter