Menu
Cerca
La situazione

Rsa Sant'Edoardo di Turbigo: un altro decesso. Tra gli ospiti 17 sono positivi al Coronavirus

Il sindaco aggiorna sulla situazione della casa di riposo dove, da marzo, si erano registrati oltre 24 morti. In paese restano osservati speciali due cittadini, al via la terza consegna di mascherine alle famiglie

Rsa Sant'Edoardo di Turbigo: un altro decesso. Tra gli ospiti 17 sono positivi al Coronavirus
Cronaca Legnano e Altomilanese, 29 Maggio 2020 ore 13:47

Rsa Sant'Edoardo di Turbigo: nella casa di riposo si è registrato un nuovo decesso. Il sindaco ha comunicato l'esito dei tamponi fatti sugli ospiti in questi ultimi giorni. Da ricordare che nella struttura, da marzo, erano morti più di 24 anziani.

Rsa Sant'Edoardo, altro decesso e tamponi

Si torna a parlare della casa di riposo Sant'Edoardo di Turbigo, struttura che da marzo aveva registrato il decesso di oltre 24 persone. Dopo i primi aggiornamenti sui tamponi effettuati tempo fa, il sindaco Christian Garavaglia è tornato ora a dare un aggiornamento: "Nella casa di riposo, in questi giorni, c'è stato un decesso: alla famiglia va la nostra vicinanza e rivolgiamo le condoglianze. Comunico che abbiamo ricevuto gli esiti dei tamponi fatti a tutti gli ospiti settimana scorsa: sui 52 ospiti, 33 sono negativi in base all'ultimo tampone o in base ai tamponi precedenti, 16 sono positivi a bassa carica, uno è positivo mentre due ospiti non hanno fatto il tampone perchè ricoverati in ospedale. I dati sembrerebbero dire che c'è un leggero miglioramento negli ospiti della casa di riposo".

I casi in paese e mascherine

"Parto dall'unico caso che abbiamo ancora in paese: la persona si è sottoposta a tampone di controllo in questi giorni, siamo in attesa degli esiti e speriamo in bene - ha proseguito il primo cittadino - Aggiungo che abbiamo anche un caso sospetto: si è già sottoposto a verifica e ha fatto il tampone di controllo per vedere se concretamente è positivo oppure no e darà aggiornamenti nei prossimi giorni per capire l'evolversi della situazione".
Poi le mascherine: "Da oggi, venerdì 29 maggio 2020, e per tutto il weekend la Protezione civile distribuirà ancora una busta contenente tre mascherine per ciascun nucleo familiare e poi, in questi giorni e nella prossima settimana, daremo una busta con mascherine anche a tutti i commercianti - annuncia Garavaglia - Con questo, abbiamo fornito a ciascuna famiglia 8 mascherine perchè è questa la terza consegna che effettuiamo ed è questo un invito a continuare a usare i sistemi di protezione e usare prudenza. Occorre comportarsi sempre bene".

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE