Menu
Cerca

Omicidio Forelli, condannato il compagno

Omicidio Forelli: il convivente, reo confesso, Sadigue Zahir è stato condannato, in primo grado, a 16 anni. Decisione presa dal Tribunale di Busto Arsizio.

Omicidio Forelli, condannato il compagno
Cronaca Legnano e Altomilanese, 02 Novembre 2018 ore 09:30

Omicidio Forelli, Sadigue Zahir è stato condannato in primo grado a 16 anni.

Omicidio Forelli: la decisione dei giudici

E' stato condannato a 16 anni Sadigue Zahir per omicidio colposo: questa la decisione, in primo grado, presa dai giudici del Tribunale di Busto Arsizio. Il pakistano, convivente della parabiaghese Simona Forelli - uccisa a soli 33 anni -, rimane così in carcere, come ampiamente descritto su Settegiorni Legnano-Altomilanese in edicola.

L'omicidio poco prima di Natale

Era il 17 dicembre 2017 quando Zahir aveva impugnato un coltello e aveva rivolto la sua rabbia contro la giovane Simona, uccidendola nella sua casa di via Santini, a due passi dalla centralissima piazza Maggiolini, davanti ai due figli che allora avevano 5 e 17 mesi.

LEGGI ANCHE: Omicidio Parabiago, città sotto shock

E ANCHE: Omicidio Parabiago, il compagno della donna si costituisce