CANEGRATE

“Non fatevi prestare soldi, venite in Comune”: l’appello del sindaco

Il primo cittadino di Canegrate Roberto Colombo compare in video dopo essere guarito dal Coronavirus invitando i cittadini a fidarsi dell'Amministrazione in questo periodo di forte difficoltà.

“Non fatevi prestare soldi, venite in Comune”: l’appello del sindaco
Legnano e Altomilanese, 19 Giugno 2020 ore 13:29

“Non fatevi prestare soldi, venite in Comune”: l’appello del sindaco di Canegrate Roberto Colombo che, attraverso un videomessaggio, invita i cittadini a fidarsi dell’Amministrazione in questo periodo di forte difficoltà.

“Non fatevi prestare soldi, venite in Comune”: l’appello del sindaco

Dopo qualche mese torno a parlare con i cittadini canegratesi e voglio per primo ringraziare tutti quanti mi sono stati vicino in questo periodo, i volontari che si sono dati da fare per il paese, il vicesindaco Matteo Modica che mi ha sostituito – afferma Colombo – Sto bene, anche se qualche strascico rimane. Partiamo dalla situazione sanitaria: per fortuna il virus sta perdendo forza; abbiamo 1 solo ricoverato, 26 cittadini in quarantena e 7 decessi dall’inizio della pandemia. Voglio dire però che Canegrate è stata abbastanza fortunata: dal 1 gennaio al 31 maggio 2019 abbiamo avuto 65 decessi e, nello stesso periodo del 2020 in pieno Coronavirus, 60. Ciò significa che il virus ci ha colpito, ma non infierito particolarmente”.

Le tasse

“Il 16 giugno è scaduto il pagamento dell’acconto dell’Imu. Sulla tassa rifiuti, la Tari, le scadenze sono il 30 luglio e il 30 novembre. I cittadini non devono avere vergogna se in questo momento hanno delle difficoltà a pagare le tasse; è possibile fare il ravvedimento operoso. Non angosciatevi, venite in Comune e parlate con noi. Non fatevi prestare soldi da nessuno. Fidatevi del vostro Comune e della vostra Amministrazione, perché il nostro slogan è: siamo una comunità, nessuno si salva da solo! Ricordo, inoltre, che fino al 26 giugno famiglie e attività produttive possono presentare domanda per il fondo di mutuo soccorso“.

Ripartiamo insieme

“La ripresa è iniziata, anche qui a Canegrate hanno riaperto i bar, i ristoranti, i giardinetti con i giochi, le case dell’acqua, la mensa solidale – continua Colombo – ma soprattutto sono partiti i centri estivi, finalmente, ai quali ci si può ancora iscrivere. A settembre le scuole devono riaprire, i nostri ragazzi devono tornare a scuola, il Comune farà la sua parte affinché ciò avvenga nelle migliori condizioni. Inizieranno a breve anche i lavori sulla palestra e la scuola media”.

Rimaniamo attenti

“Continuiamo a portare la mascherina, laviamoci le mani, teniamo le giuste distanze, rispettiamo le regole. Invito anche i cittadini a scaricare l’app Immuni” conclude Colombo.

 

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia