La precisazione

Magentina positiva, l'ospedale di Novara: "Non vive più in città"

Il nosocomio ha precisato in serata che la giovane era solo nata in città.

Magentina positiva, l'ospedale di Novara: "Non vive più in città"
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 06 Marzo 2020 ore 20:22

Magentina positiva, l'ospedale di Novara: "Non vive più in città". Nel pomeriggio era arrivata una nota dell'ospedale Maggiore di Novara che annunciava come una ragazza 27enne di Magenta fosse risultata positiva ad un tampone.

Magentina positiva, l'ospedale di Novara: "Non vive più in città"

Notizia suito rimbalzata a palazzo Formenti, dove il sindaco Chiara Calati attendeva per la conferma ufficiale il bollettino Ats. Che però recitava zero casi. E' subito scattata un'operazione di verifica da parte del Comune, che, a sua volta, ha ricevuto informazioni poco chiare.

Il chiarimento

Sollecitato anche dalle richieste della prima cittadina, l'ospedale Maggiore di Novara, in serata, ha diffuso una precisazione: "La ragazza proveniente da oltre Ticino (originaria di Magenta, ma non risiede più lì da anni) era transitata in Ortopedia". Giallo chiarito: la giovane, nata a Magenta, risiede altrove. Non ci sono ulteriori notizie in merito. Un doveroso chiarimento per i magentini, tra cui, al momento, non risultano contagiati dal Covid-19. L'aumento esponenziale dei casi nelle ultime 48 ore e la grande mobilitazione sanitaria stanno evidentemente mettendo a dura prova tutto il sistema, che porta anche alcune fonti uficiali ad errori di comunicazione.

TORNA ALLA HOME