Lavori Cavalleri, il sindaco Cucchi scrive a Sala

Lavori Cavalleri: si rapre la possibilità per Parabiago perché le opere mancanti vengano svolte nel 2018.

Lavori Cavalleri, il sindaco Cucchi scrive a Sala
Legnano e Altomilanese, 17 Ottobre 2018 ore 10:48

Lavori Cavalleri, il sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi chiede a Città Metropolitana di anticipare al 2018 le opere in previsione.

Lavori Cavalleri: la nuova possibilità

A seguito dell’approvazione del decreto legge Milleproroghe e della Circolare n. 25/18 della ragioneria generale dello Stato, il Governo dà agli Enti Locali la possibilità di applicare, in tema di bilancio, l’avanzo disponibile per gli investimenti. Un’opportunità di manovra finanziaria che l’Amministrazione comunale di Parabiago sfrutterà per liberare risorse e poter realizzare nuovi interventi a vantaggio della città, ma che al contempo, apre nuovi scenari per veder finalmente completati i lavori dell’auditorium presso il liceo Cavalleri.

La richiesta del sindaco

 “Il decreto del Governo vale per tutti gli enti locali - afferma il Sindaco Raffele Cucchi - quindi anche per Città Metropolitana che vedrà liberare risorse per una somma che sfiora i cinque milioni di euro. Pensando al bene della nostra città, la settimana scorsa ho scritto al sindaco Giuseppe Sala per chiedere espressamente di anticipare l’intervento presso il liceo Cavalleri al 2018 utilizzando queste risorse liberate dal decreto”.

Tutto era stato rimandato al 2020

 L’ultimazione dei lavori dell’auditorium completerebbero gli interventi di ampliamento del liceo Cavalleri, un’odissea che si protrae da quasi vent’anni. Solo lo scorso luglio il primo cittadino Cucchi aveva segnalato e suggerito al Consigliere Delegato all’edilizia scolastica di Città Metropolitana, Roberto Maviglia, di partecipare al “Bando per la raccolta del fabbisogno di interventi di edilizia scolastica 2018-2020” di Regione Lombardia con la speranza di ottenere finanziamenti e vedere finalmente ultimati i lavori del Liceo Cavalleri rimasti in sospeso.

"Speriamo che i lavori vengano anticipati al 2018"

“Il nostro progetto è risultato finanziabile dal bando regionale - commenta Raffaele Cucchi - ma Città Metropolitana ha ritenuto di inserire l’intervento solo nel 2020, significa che i lavori si realizzeranno solo se ci saranno risorse disponibili. Pertanto, con l’approvazione del decreto Milleproroghe, si apre un’ulteriore possibilità di reperimento delle risorse pubbliche anche per Città Metropolitana. La speranza, quindi, è quella di vedere accolta la nostra richiesta di anticipare al 2018 l’ultimazione dei lavori dell’auditorium presso il liceo Cavalleri di Parabiago, inserendo l’intervento nel piano delle opere pubbliche 2018 di Città Metropolitana”.

LEGGI ANCHE: Lavori al cavalleri, sì ai finanziamenti ma solo nel 2020