Cronaca
Parabiago-Nerviano-Legnano

"La loro morte vale la tua fretta?": nuovo appello degli amici di Pietro e Bianca FOTO

Secondo striscione in ricordo dei due 20enni deceduti nel tragico incidente sul Sempione ad agosto: "Stop a manovre pericolose sulla statale"

"La loro morte vale la tua fretta?": nuovo appello degli amici di Pietro e Bianca FOTO
Cronaca Legnano e Altomilanese, 02 Novembre 2020 ore 10:46

"La loro morte vale la tua fretta?": nuovo striscione degli amici di Pietro Calogero e Bianca Ballabio, i due giovani deceduti nell'incidente sul Sempione a Parabiago ad agosto, per chiedere agli automobilisti di ridurre la velocità ed evitare manovre pericolose.

"La loro morte vale la tua fretta?", nuovo appello degli amici

Il 2 agosto 2020 sul Sempione, a Parabiago, si era registrato il terribile incidente che si era portato via due ragazzi di 20 anni, Pietro Calogero (deceduto sul colpo), di Nerviano, e qualche giorno dopo Bianca Ballabio, di Legnano.  A settembre gli amici delle due giovani vittime si erano ritrovati sul luogo della tragedia per lanciare un forte messaggio agli automobilisti: stop alla velocità e alle manovre pericolose così come continuava, e purtroppo continua, ad accadere in quel punto della statale (come da noi verificato con un servizio).
Questa mattina, lunedì 2 novembre 2020, gli amici sono tornati a lanciare il loro appello. Alessia e Cecilia hanno posizionato un nuovo striscione: non più scritto a mano ma stampato, così da essere molto più diretto nel colpire l'attenzione dei passanti. "Vogliamo sensibilizzare tutti gli automobilisti, ancora oggi in tanti fanno manovre azzardate sul Sempione - hanno spiegato le due ragazze - Vogliamo mantenere alta l'attenzione su quello che è successo ai nostri amici, che non deve più accadere, e far rimanere vivo il ricordo di Pietro e Bianca".
Lo striscione resterà appeso fino alle 19 di stasera.
Gli amici sono in contatto col Comune di Parabiago che sembra intenzionato a intervenire con la realizzazione di uno spartitraffico e altre iniziative per sensibilizzare verso una guida sicura: le due amiche gireranno infatti, insieme al Comune, un video per sensibilizzare sul tema, video che sarà diffuso nelle scuole.

LE FOTO:

3 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE