Gaggiano: monta la polemica dopo le frasi shock

Garbi (Anpi Abbiategrasso): “Lealtà Azione? Bungee jumping a piazzale Loreto”

Lealtà Azione annuncia azioni legali per le frasi pronunciate a Gaggiano dal presidente dell'Anpi Abbiategrasso. Milano sud ovest antifascista rivendica: “Una battuta alla quale abbiamo applaudito”

Garbi (Anpi Abbiategrasso): “Lealtà Azione? Bungee jumping a piazzale Loreto”
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 06 Settembre 2021 ore 17:02

Lealtà Azione annuncia azioni legali per le frasi pronunciate a Gaggiano dal presidente dell'Anpi Abbiategrasso. Milano sud ovest antifascista rivendica: “Una battuta alla quale abbiamo applaudito”

Garbi (Anpi Abbiategrasso): “Lealtà Azione? Bungee jumping a piazzale Loreto”. Monta la bufera

Monta la bufera, come era facile immaginare, attorno alle parole del presidente dell'Anpi Abbiategasso Marco Garbi, che ha partecipato nel pomeriggio di domenica 5 settembre al presidio antifascista organizzato a Gaggiano in concomitanza con l'inaugurazione della sede di Astrea, associazione legata al movimento di destra radicale Lealtà Azione. Come riportato da Primamilanoovest.it. Garbi è stato autore di un intervento dai toni particolarmente violenti nei confronti degli esponenti di Lealtà Azione: “Sono venuto qua per scusarmi con Gaggiano perché prima i fascisti di m***a erano ad Abbiategrasso - ha detto - Noi li abbiamo cacciati. Non abbiamo voluto cacciarli per mandarli da qualche altra parte. Il nostro intento è quello di spingerli piano piano al loro posto, dove gli compete, che è piazzale Loreto, a fare bungee jumbing. Piano piano, con un po’ di pazienza, li spingiamo fino a là, finché non li appendono”. L'intervento, il cui video è stato pubblicato anche sulla pagina facebook di Milano sud ovest antifascista, è stato accolto da risate e qualche applauso da parte degli altri partecipanti.

Lealtà Azione valuta azioni legali: “L'odio politico è della sinistra”

Ora Lealtà Azione annuncia l'intenzione di valutare azioni legali. Questa la nota: "Le vergognose parole del presidente dell'Anpi di Abbiategrasso Marco Garbi che invocava piazzale Loreto dimostrano che se a Gaggiano esiste un problema di odio politico, questo viene da sinistra. I cittadini di Gaggiano hanno hanno avuto una dimostrazione evidente di tutto ciò nella giornata di ieri. Ciò che inquieta è come questo linguaggio usato dai "democratici" non trovi distinguo e dissociazioni da parte della sinistra cittadina, la quale- priva di contenuti - non ha trovato di meglio che accodarsi a rottami politici come "Milano Sud Ovest antifascista". Considerando la pubblica istigazione alla violenza delle frasi pronunciate dal presidente dell'Anpi di Abbiategrasso, la nostra associazione ha dato mandato ai propri legali quanto alla valutazione di estremi di rilevanza penale per procedere alla tutela legale nelle sedi opportune".

Milano sud ovest antifascista: “Ecco perchè abbiamo applaudito alla battuta”

Entra nella querelle anche Milano sud ovest antifascista, con una nota in cui si rivendicano gli applausi per quella che è definita una “battuta”. Così il comunicato: “Piazzale Loreto è la naturale conseguenza storica del fascismo, il simbolo della sua sconfitta, pertanto abbiamo applaudito tutti e tutte! Siamo ormai abituati a questo revisionismo storico che vuole mettere sullo stesso piano due realtà che sono agli antipodi. Mettere sullo stesso piano chi ha combattuto per la libertà di tutti e tutte, scrivendo la Costituzione migliore del mondo, e chi invece le libertà le ha sempre calpestate e vorrebbe continuare a farlo. Un revisionismo storico che ha come unico obiettivo quello di normalizzare un’ideologia basata solo sulla violenza,sul sopruso e sulla discriminazione. Chi oggi continua a farlo, non è altro che complice di questa ideologia, è complice di chi vorrebbe calpestare anche la sua stessa libertà di poter scrivere e dire ciò che vuole. Forse certi giornalisti e certi opinionisti da salotto buono, si sono dimenticati che se oggi possono scrivere e dire ciò che vogliono e come vogliono, è solo grazie al fatto che il fascismo ha perso. Oggi i fascisti si sono fatti furbi, distribuiscono pacchi alimentari agli amici degli amici (mica a tutta la popolazione povera…) per accreditarsi come bravi ragazzi, e per nascondere la loro vera natura criminale, come già ampiamente dimostrato da sentenze. Ma le bugie hanno le gambe corte, e così come se ne sono dovuti andare da Abbiategrasso, presto se ne dovranno andare anche da Gaggiano e da ovunque apriranno sedi. Pertanto sì, alla battuta su Piazzale Loreto abbiamo applaudito tutte e tutti!"