Carol Maltesi, la 26enne uccisa e fatta a pezzi a Rescaldina, è stata ricordata con una cerimonia nel Giardino della donne.

Carol Maltesi ricordata dalla comunità

La comunità di Rescaldina ha ricordato Carol Maltesi, la giovane uccisa e poi fatta a pezzi, del delitto si è dichiarato colpevole Davide Fontana, 43enne che in queste ore ha detto di essersi pentito. Con una breve cerimonia, oggi, giovedì 7 aprile 2022, il sindaco Gilles Ielo e la sua Giunta si sono recati nel Parco delle Donne Annamaria Mozzoni, in via Bossi, dove hanno deposto dei fiori e letto una poesia dedicata a Carol. Inoltre, sono stati appesi, da tutti i partecipanti, sulla pianta di mimosa, dei nastri bianchi (simbolo della lotta contro la violenza sulle donne).

La commozione del sindaco

"Ci siamo domandanti che cosa fare in memoria di Carol, e anche dopo tutte le discussioni in atto, abbiamo deciso di fare un piccolo gesto come Giunta, come Amministrazione e gruppo politico - ha dichiarato Ielo - Ci sembrava giusto, rispetto anche a tutto il clamore che quello che è avvenuto ha portato, fare una piccola cosa. Questo è un luogo a cui la comunità ha voluto dare un simbolo dipingendo le panchine di rosso. Qui lasceremo una poesia dedicata a Carol, riteniamo che Carol abbiamo subìto una violenza che l’ha portata alla morte, ma anche una violenza successiva: nei giorni successivi la sua figura non è stata troppo rispettata, questo è un po’ l’errore culturale che la nostra società fa, anche dal punto di vista linguistico. Utilizzare determinati termini è una questione di cultura, e bisogna che questa cultura cambi, soprattutto coi giovani. Questo tipo di violenza, e ogni altro tipo, deve essere superato da una cultura e una coscienza più ampia".
Subito dopo, in lacrime, Ielo ha recitato la poesia di Alda Merini che è stata posta su una delle panchine presenti: "Sorridi donna, sorridi sempre alla vita, anche se lei non ti sorride. Sorridi agli amori finiti, sorridi ai tuoi dolori. Il tuo sorriso sarà luce per il tuo cammino, faro per naviganti perduti. Il tuo sorriso sarà un bacio di mamma, un battito d’ali, un raggio di sole per tutti. In tuo ricordo e contro la violenza sofferta prima e dopo la tua morte, a Carol".

LE FOTO:

6 foto Sfoglia la gallery