Cronaca
NERVIANO

Due incidenti sul lavoro in un giorno, i sindacati: "Ora tavolo sulla sicurezza"

Cgil, Cisl e Uil: "Proporremo alle associazioni di rappresentanza delle imprese, un tavolo territoriale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro".

Due incidenti sul lavoro in un giorno, i sindacati: "Ora tavolo sulla sicurezza"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 16 Ottobre 2021 ore 13:27

Due incidenti sul lavoro in un solo giorno, ieri, a Nerviano: intervengono i sindacati.

Due incidenti sul lavoro in un giorno

Due incidenti sul lavoro ieri, venerdì 15 ottobre 2021 a Nerviano. Prima, al mattino, un operaio caduto da un'impalcatura in via Garibaldi, nella frazione di Sant'Ilario, portato in codice rosso all'ospedale di Legnano poi, nel pomeriggio, un uomo folgorato in una cabina elettrica all'interno di una ditta di via 9 Novembre anche lui in codice rosso in ospedale.

La preoccupazione dei sindacati

"Infortuni sul lavoro, una situazione fuori controllo - affermano Cgil, Cisl e Uil territoriali - L’anno della ripartenza si è ormai drammaticamente confermato come l’annus horribilis in tema sicurezza sul lavoro. La sequela di infortuni e di morti di questi mesi è sconcertante, il nostro appello alle istituzioni e alle rappresentanze del mondo imprenditoriale delle scorse settimane sono caduti nel vuoto.  La sequela di infortuni e di morti di questi mesi è sconcertante, il nostro appello alle istituzioni e alle rappresentanze del mondo imprenditoriale delle scorse settimane sono caduti nel vuoto. Ieri a Nerviano due incidenti gravi, sui fatti accaduti siamo in attesa che gli organi competenti facciano chiarezza sulle responsabilità. La situazione è fuori controllo, in questi giorni si fa un gran parlare di green pass si green pass no, registrando divergenti posizioni anche delle parti datoriali, quando i lavoratori continuano a morire nei cantieri".
Da qui l'appello: "Serve una risposta unanime, fattiva e inequivocabile, che chiediamo ormai da lungo tempo alle istituzioni, nel rafforzare e implementare i controlli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, e al mondo imprenditoriale, per progettare interventi concreti, perché si proceda quanto prima a un cambio di rotta sul tema della sicurezza - la proposta dei sindacati - La crescita del Pil non può intrecciarsi con l’escalation di infortuni e morti bianche il triste primato di infortuni, spesso mortali è la misura della grave carenza della cultura della sicurezza e a pagare sono i lavoratori. Drammaticamente anche con le loro vite. Sul tema sicurezza, proporremo nelle prossime ore, alle associazioni di rappresentanza delle imprese, un tavolo territoriale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter