San Vittore Olona

Coronavirus, sindaco: "I contagi salgono a 43 e 100 persone coinvolte, state a casa"

Il primo cittadino Daniela Rossi torna a chiedere ai cittadini di non lasciare le proprie abitazioni così da evitare il diffondersi del Covid-19: "Siate meno egoisti e rispettate le regole"

Coronavirus, sindaco: "I contagi salgono a 43 e 100 persone coinvolte, state a casa"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 12 Aprile 2020 ore 14:21

Coronavirus, il sindaco di San Vittore Olona Daniela Rossi torna a chiedere ai suoi concittadini di stare a casa: dall'ultimo bollettino dell'Ats, in paese 43 contagi e 100 persone comprese quelle in isolamento. "Non siate egoisti, state a casa".

Coronavirus, nuovo appello del primo cittadino

Già nei giorni scorsi il sindaco di San Vittore Olona Daniela Rossi era tornata a raccomandare ai suoi concittadini l'importanza di stare a casa per evitare i contagi da Coronavirus (che in paese stava aumentando) e ricordare che la Polizia Locale era molto severe con già diverse multe (da 400 euro ciascuna) fatte in paese su chi trovato fuori casa senza giusta causa. 
E lo aveva anche ribadito nel messaggio mandando alla popolazione per fare gli auguri di Pasqua.
E ora, proprio nel giorno di Pasqua, Rossi torna a ribadirlo con forza: "Buongiorno a tutti i concittadini, desideravo tanto farvi gli auguri di Pasqua con una buona notizia. Non è così! Ho appena ricevuto il bollettino da Ats: i casi di Covid-19 tra i sanvittoresi sono aumentati ancora e hanno raggiunto il numero di 43. Ripeto: ben 43! Sommati ai cittadini in isolamento raggiungiamo la preoccupante cifra di 100 persone coinvolte. Vogliamo capire che dobbiamo starcene in casa sì o no? Non è difficile, basta essere un po' meno egoisti".

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ZONA

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE