RESCALDINA

Coronavirus, il sindaco aggiorna su buoni spesa e mascherine

Il primo cittadino di Rescaldina augura a tutti buona Pasqua e ribadisce l'importanza di rispettare i provvedimenti e restare a casa.

Coronavirus, il sindaco aggiorna su buoni spesa e mascherine
Legnano e Altomilanese, 13 Aprile 2020 ore 18:56

Coronavirus, il sindaco di Rescaldina Gilles Ielo augura buona Pasqua a tutti i cittadini e aggiorna sulla distribuzione di buoni spesa e mascherine.

Coronavirus, il sindaco aggiorna su buoni spesa e mascherine

Ecco le parole del sindaco di Rescaldina Gilles Ielo: “Valutate le prime domande pervenute, questa settimana inizierà la distribuzione dei buoni spesa, su appuntamento, con modalità che assicurino piena sicurezza a dipendenti comunali e cittadini.
Martedì saranno ri-consegnate al Comune le 7mila mascherine fornite da Protezione Civile, che abbiamo provveduto a far confezionare singolarmente in ambiente sanificato, per poter procedere in settimana alla distribuzione domiciliare. Questo in quanto non condividiamo le modalità indicate di una distribuzione presso differenti luoghi del paese, le stesse potrebbero dar luogo ad assembramenti e a uscite non necessarie. Seguirà una seconda distribuzione di 14mila mascherine acquistate dal Comune di Rescaldina. Questo permetterà di fornire a ogni nucleo famigliare un totale di 3 mascherine, di cui 1 (PROCIV) monouso e 2 (Comune) lavabili.
Sottolineo a tal proposito come la ricezione di tali dispositivi non esula dal limitare i propri spostamenti a quelli strettamente necessari e contingenti”.

Graduale ripresa dei servizi comunali

Ielo continua: “In questo particolare lunedì dell’Angelo o a dir si voglia, di Pasquetta, abbiamo pubblicato sul sito del Comune il Decreto e l’Ordinanza regionale che, a far data da domani, prorogano i termini di validità delle vigenti prescrizioni al 3 maggio 2020.
Vi sono leggere modifiche per la gestione delle attività produttive e commerciali, ma più rilevante e opportuno sottolineare come invece restano totalmente vigenti le indicazioni igienico sanitarie e le prescrizioni per gli spostamenti che, con vincolo di adottare tutte le misure di sicurezza per proteggere naso e bocca, restano possibili solo ed esclusivamente per:
– COMPROVATI MOTIVI LAVORATIVI
– ASSOLUTA URGENZA
– MOTIVI DI SALUTE
L’Amministrazione, consapevole delle criticità e dei disagi emergenti a causa del lungo periodo di fermo delle differenti attività, sta operando analisi e valutazioni per una diversa organizzazione dei servizi comunali attualmente sospesi, al fine di programmare una graduale ripresa degli stessi, garantendo il pieno rispetto delle condizioni di sicurezza necessarie.
Abbiamo iniziato con lo sportello igiene urbana e con la piattaforma ecologica con un sistema di prenotazione e contingentamento degli accessi a ‘numero chiuso’.
Stiamo valutando come poter ripristinare, in sicurezza, l’accesso ai cimiteri, alla casa dell’acqua, alla biblioteca comunale ‘Lea Garofalo’ o se è eventualmente possibile organizzare con altre (nuove) modalità questi e altri servizi”.

Contagi

Conclude il sindaco: “Mi permetto infine di chiudere il mio aggiornamento settimanale senza fornire nessun numero di contagi, per due motivi: primo, i dati ricevuti istituzionalmente, da una settimana a questa parte, sono stabili, tuttavia, le vie brevi, i rapporti personali e il confronto con i medici di medicina generale mi danno certezza di un leggero aumento di casi. Secondo, è bene che tutti i 14.238 rescaldinesi si sentano coinvolti e responsabilizzati, gli uni verso gli altri, perché nessuno deve sentirsi escluso. Restate a casa!“.

Gli auguri di buona Pasqua

“In questo tempo difficile, Pasqua è essere consapevoli della responsabilità che l’uno ha verso l’altro.Un augurio a voi che state a casa, a tutti gli operatori sanitari, medici, infermieri, autisti di ambulanze, agli agenti delle forze dell’ordine e coloro che lavorano in questo particolare giorno di Pasqua, con fiducia che il sacrificio di ognuno di noi ci farà rinascere e intraprendere insieme nuove opere straordinarie.
Non c’è notte che impedisca al sole di sorgere e non c’è morte che trattenga la vita”.

 

CULTORA: PILLOLE QUOTIDIANE DI CULTURA DAL COMUNE DI RESCALDINA

TORNA ALL’HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia