Caso Vismara, le minoranze chiedono un Consiglio urgente

Bufera dopo la denuncia per spaccio nei confronti della comandante.

Caso Vismara, le minoranze chiedono un Consiglio urgente
Magenta e Abbiategrasso, 08 Gennaio 2020 ore 10:05

Caso Vismara, le minoranze chiedono un Consiglio comunale urgente. Non si placa la bufera: dopo il caso della Comandate della Polizia Locale di Corbetta Lia Vismara, la Lega insieme agli altri partiti di minoranza (Lega, Pd e M5s) chiede la convocazione di una sessione immediata.

Le minoranze chiedono un Consiglio comunale urgente

“Come Lega abbiamo firmato la richiesta di convocazione del Consiglio Comunale urgente perché riteniamo che sia opportuno che il Sindaco riferisca all’intero Consiglio Comunale l’attuale situazione della Comandante Lia Vismara”, spiegano i consiglieri comunali padani. Vismara non è stata sospesa ed è al lavoro al comando, in attesa di sviluppi sull’indagine. 

Caso Vismara, la posizione della Lega

“Il Consiglio Comunale non deve sostituirsi all’aula di un tribunale, non è e non sarà compito nostro svolgere il processo alla Comandate, che fino alla sentenza definitiva di un giudice è innocente, ma riteniamo che sia opportuno e necessario portare l’argomento in Consiglio Comunale per poter cercare di chiarire al meglio la posizione della Comandante”, concludono Grittini e Noè.

Leggi anche:

Vismara, da agente a comandante in due mesi

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia