Attualità
Rho

Nuovo progetto solidale dei ragazzi di via Ratti: aiutare i malati oncologici

Terza edizione della giornata della Solidarietà: sabato 13 novembre dalle 12 alle 14.30 in Largo don Rusconi.

Nuovo progetto solidale dei ragazzi di via Ratti: aiutare i malati oncologici
Attualità Rhodense, 30 Ottobre 2021 ore 11:00

Un nuovo progetto solidale dei ragazzi di via Ratti per aiutare i malati oncologici. I fondi della giornata solidale saranno devoluti alle famiglie in difficoltà di via Ratti, a Porta Aperta e alla Lampada di Aladino.

Nuovo progetto solidale dei ragazzi di via Ratti

I ragazzi di via Ratti e gli chef del noto ristorante «La Barca» non raddoppiano, bensì triplicano a favore della solidarietà. «Paella Valenziana» sarà questo il piatto solidale che sarà messo in vendita nella giornata di sabato 13 novembre dalle 12 alle 14.30 in Largo don Rusconi. «Dopo il risotto alla marinara e il piatto di polenta e baccalà abbiamo deciso di preparare la Paella - spiegano Ernesto Grassi, Fabrizio Bergamini e Vittorio Bertaiola tre dei ragazzi di via Ratti da sempre attivi nell’organizzazione dell’evento solidale - A differenza delle passate edizioni però abbiamo deciso di non devolvere i soldi alla mensa dei poveri ma a altre tre associazioni del territorio».

Il ricavato della giornata solidale a tre associazioni del territorio

Una parte del ricavato sarà donato a sei famiglie in difficoltà di via Ratti, una parte all’associazione Porta Aperta, volontari domiciliari per l’aiuto dei malati oncologici gravi, e l’altra all’associazione «Lampada di Aladino» volontari che si occupano di trasporti e operano nel reparto di oncologia dell’ospedale di Rho. «Da 23 anni siamo al servizio degli altri - ha affermato Nadia Bellezza consigliere dell’associazione Porta Aperta - I nostri volontari aiutano i malati oncologici terminali al loro domicilio, un servizio importante che portiamo avanti grazie all’aiuto di tante persone». La terza associazione cui saranno destinati i fondi è «La Lampada di Aladino» che si occupa dei malati oncologici nel reparto di oncologia dell’ospedale di corso Europa. «Quando nella vita quotidiana, fatta di impegni e relazioni ad alta energia, irrompe una diagnosi di cancro è come andare a sbattere contro un muro. La Lampada di Aladino accoglie e si prende cura della persona e dei suoi cari che vivono questa esperienza - afferma il dottor Davide Tognolo oncologo dell’ospedale rhodense e parte del direttivo dell’associazione fondata da Davide Petruzzelli un ex paziente oncologico - Ci occupiamo di tutto, dai trasporti, alla parte burocratica, alle domande di invalidità, al supporto del paziente quando è ricoverato in ospedale. Supporto ai malati oncologici ma anche ai loro famigliari durante la fase acuta e post-acuta di malattia».

I biglietti per la Paella in vendita in alcuni negozi della città

I biglietti per la Paella della solidarietà al costo di 13 euro una porzione e 25 euro due porzioni potranno essere acquistati, oltre che alla trattoria La Barca di via Ratti, anche presso la segreteria parrocchiale di piazza San Vittore, al panificio Cecchetti di via Madonna e al negozio Carli di via Madonna. Per informazioni tutte le persone interessate ad acquistare il tagliando oppure a dare una mano per la perfetta riuscita dell’iniziativa potranno telefonare al numero 347.9933451.