Attualità
San Vittore Olona

Livio Kone nella nuova serie tv

L'attore 28enne, conosciuto in paese dai tempi della scuola e del Centro giovanile Calcio, è ora tra i protagonisti di "Noi", nuova fiction di Rai Uno al fianco di Lino Guanciale e Aurora Ruffino. Prima puntata domenica 6 marzo 22 alle 21.30

Livio Kone nella nuova serie tv
Attualità Legnano e Altomilanese, 05 Marzo 2022 ore 14:11

Livio Kone, 28enne di San Vittore Olona, protagonista nella nuova serie tv "Noi".

Livio Kone, nuova esperienza sul set

Prosegue la carriera cinematografica di Livio Kone, 28enne di San Vittore Olona, originario della Costa d'Avorio e che in paese tutti conoscono e ricordano ai tempi delle scuole e del Centro giovanile calcio: ora è tra i protagonisti di "Noi", il remake di "This is us", serie tv che ha spopolato negli Usa e non solo diventando un vero e proprio fenomeno globale. Il sanvittorese sta diventando una vera star del cinema. Dopo alcuni spot televisivi, infatti, Kone è apparso in "Zero", prima serie tv di Antonio Dikele Distefano, prima in assoluta con attori protagonisti neri (uscita ad aprile 2021 su Netflix), poi (novembre 2021) è stato tra i protagonisti del film "Crazy for football" (dall'omonimo documentario del 2016 vincitore del David di Donatello) al fianco di attori famosi come Sergio Castellitto e Max Tortora che alla sua messa in onda u Rai Uno ha conquistato oltre tre milioni di spettatori.
Ora Kone è nel cast di "Noi": 12 episodi in 6 puntate, la prima in onda domenica in prima serata, alle 21.15. uno dei progetti più ambiziosi di Rai Ficton: "Noi", versione italiana di "This is us", dove i protagonisti saranno altri volti noti del cinema come Lino Gianciale, Aurora Ruffino, Dario Aita e Claudia Marsicano. La serie tv racconta la storia di Pietro (interpretato da Guanciale) e Rebecca (Ruffino), coppia degli anni Ottanta, che dovrà attraversare diverse vicissitudine e sarà alle prese col far crescere tre figli, Claudio, Caterina e Daniele (Kone).

Il commento dell'attore sanvittorese

"Sono molto contento di questo ruolo e di questa nuova esperienza - racconta Kone - Per me era qualcosa di nuovo: ho fatto il casting e ci ho sperato molto. Ed è andata davvero bene!".
La serie è stata girata principalmente a Roma, con tappe a Napoli e Torino: "Inizialmente mi ricordo tanta ansia, la sensazione di non essere all’altezza del ruolo pensando che l’attore americano che ha interpretato il mio stesso ruolo, Sterling Kelby Brown, ha vinto il Grammy ma poi mi sono detto: se mi hanno scelto è perchè lo so fare. Ci ho messo tutto il mio impegno. E sono contento del risultato finale". Ancora una volta, Kone al fianco di attori famosi: "Guanciale e Ruffino sono molto noti è vero, con tutti siamo diventati una vera famiglia stando insieme anche fuori dal set - ricorda il sanvittorese - E’ proprio vero che più sali in alto, più umili sono gli artisti".
Al centro della serie tv c’è quindi la coppia di genitori e i loro tre figli in quello che sarà un viaggio all’interno di una famiglia ma non solo: "Come la serie originale, viene rappresentata una famiglia moderna - afferma Kone - Io sono un nero italiano. Vi è poi l’ambientazione: da Napoli a Roma a Torino. Si vedranno quelle che sono le difficoltà delle famiglie, scoprendo che in tutte vi sono momenti di gioia e altri meno belli, ma sarà anche un ripercorrere momenti dell’Italia e di quella che stiamo vivendo".

Le foto:

5 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter