Attualità

In pensione il comandante della Polizia Stradale di Magenta Domenico Riili

Dopo 39 anni di onorato servizio è tempo del meritato riposo per l'Ispettore Superiore della Polstrada di Magenta, premiato in settimana dall'Amministrazione

In pensione il comandante della Polizia Stradale di Magenta Domenico Riili
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 03 Aprile 2022 ore 14:00

Grande festa in casa Giacobbe martedì per il saluto al comandante della Polizia Stradale di Magenta, l’Ispettore Superiore Domenico Riili che dopo 39 anni di onorato servizio, speso per la stragrande maggioranza proprio nella Città della Battaglia, andrà ora in pensione. Di origini siciliane, Riili era arrivato nel 1983 a Magenta iniziando così il suo servizio alla caserma di via Milano.

In pensione il comandante della Polizia Stradale di Magenta Domenico Riili

"Subito dopo il servizio militare, ho sentito in me la vocazione di servire lo Stato - spiega l’Ispettore Superiore - Così ho fatto domanda di arruolamento nella Polizia di Stato. La mia decisione provocò non poco timore nei miei genitori. In Sicilia infatti era un periodo molto complicato per le Forze dell’Ordine visto che nel 1982 era infatti stato ucciso il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e i miei avevano molta paura. La mia domanda fu però accettata e alle selezioni a Roma mi mandarono al Caps (Centro addestramento Polizia di Stato) di Cesena e terminato il periodo di formazione mi indirizzarono qui a Magenta".

Moltissimi i ricordi vissuti e che serba con molto piacere nel suo cuore l’Ispettore Riili che a Magenta si è affezionato moltissimo, sposando per altro proprio una magentina e facendola diventare anche la sua città.

"Magenta è diventata a tutti gli effetti casa mia dal momento che ci ho lavorato dal 1983 sino al 2000 per 17 anni ininterrotti - continua Riili - Abbiamo fatto moltissimi servizi e ricordo veramente con molto affetto quello che abbiamo fatto in supporto seguendo il Giro d’Italia che mi ha permesso di passare dalla mia Sicilia e rivedere così anche i miei genitori e i miei parenti. All’inizio del nuovo millennio ho deciso poi di affrontare una nuova esperienza all’aeroporto di Malpensa come Capoturno frontiere e sicurezza. Anche quelli sono stati anni molto intensi, soprattutto perché nel 2001 con l’attacco alle Torri Gemelle sono cambiate tante normative e abbiamo avuto moltissimo lavoro. Tra il 2007 e il 2008 sono poi rientrato a Magenta ricoprendo il ruolo di vicecomandante lavorando a stretto contatto con il comandante Antonino Sorbo".

Con il pensionamento di Sorbo lo scorso anno è quindi subentrato proprio Riili al suo posto che ora, col compimento dei 60 anni appenderà definitivamente al chiodo la divisa della Polstrada. Per celebrare al meglio questo momento l’Amministrazione comunale ha quindi organizzato una cerimonia all’interno di Casa Giacobbe dove è stato consegnato proprio all’Ispettore Superiore un attestato di riconoscimento per quanto fatto in tutti questi anni a Magenta per la città. A salutare Riili, oltre al sindaco Chiara Calati, anche i colleghi delle Forze dell’Ordine: il comandante della Polizia Locale Angelo Sallemi, il Maresciallo Massimo Simone, comandante dei Carabinieri di Magenta ed il Capitano Andrea Gallo, comandante della Guardia di Finanza, .

Riili ha già però assicurato che in pensione di sicuro non starà con le mani in mano.

"A me piace molto lo sport e potrò dedicarmi al podismo e a diverse attività - conclude - Senza contare che mi metterò a disposizione della sezione magentina dell’associazione nazionale della Polizia di Stato. Ci tengo infine a fare qualche ringraziamento, partendo dal sindaco Calati per la considerazione che mi ha dedicato con il momento di saluto, ai miei colleghi, presenti e passati con i quali ho condiviso il mio percorso, ai miei superiori e infine ai colleghi delle altre Forze dell’Ordine con le quali ho collaborato nel corso di questi anni. Auguro veramente a tutti loro di continuare con soddisfazione professionale di portare avanti i loro compiti sul territorio".

Il posto di comandante verrà preso ora dall’attuale vicecomandante, l’Ispettore Angelo Leonardo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter