Attualità
La riapertura

Il Luna Park di Legnano torna dopo un anno di stop

Lo scorso anno il Comune di Legnano aveva deciso di sospendere il Luna Park a causa del Covid e i giostrai sono rimasti 8 mesi in città senza poter aprire.

Attualità Legnano e Altomilanese, 03 Ottobre 2021 ore 10:39

Dopo un anno di stop forzato a causa del Covid e dopo 8 mesi in cui gli operatori e le loro famiglie sono state costrette a rimanere attendati in città, il Luna Park ritorna a Legnano.

Un anno di stop forzato, ora il Luna Park di Legnano torna

Il noto parco divertimenti di Legnano aveva subito uno stop forzato di un anno a causa della pandemia da Coronavirus. Una scelta presa dal sindaco Lorenzo Radice un anno fa. Decisione che aveva creato anche polemiche politiche e aveva portato a una vera e propria protesta dei giostrai a fine aprile 2021. I giostrai di fatto hanno dovuto rimanere 8 mesi in città senza poter aprire. Ora, a un anno di distanza, il 23 ottobre 2021 ci sarà l'inaugurazione del Luna Park in viale Toselli.

Le regole e l'obbligo del Green pass

Gli organizzatori del parco di divertimenti si stanno preparando, in collaborazione con la Polizia Locale di Legnano, ad accogliere il pubblico in sicurezza, dato il particolare periodo ancora caratterizzato dall’emergenza sanitaria.

Ha commentato il coordinatore Heros Salvioli:

"Il Luna Park torna a Legnano dopo aver elaborato una grande rivoluzione strutturale, per far fronte all’emergenza sanitaria e alle sue regole, garantendo sicurezza massima ai suoi visitatori. Sono stati previsti nuovi accessi al parco, controlli tra le giostre con anche la collaborazione della Protezione Civile e di uno staff di steward preposti. Sarà obbligatorio il certificato verde all’interno e vigerà l’obbligo delle mascherine indossate nei momenti di avvicinamento a persone non conviventi".