Sport
basket

Un'altra bella vittoria per i Knights di Legnano

Avvio di gara complesso per i padroni di casa, che pagano ogni singolo errore in attacco e in difesa.

Sport Legnano e Altomilanese, 05 Dicembre 2022 ore 09:08

Legnano allunga la striscia vincente a 3 partite, grazie al referto rosa ottenuto contro Langhe Roero, in una gara che ha visto in campo tutti i Knights per diversi minuti, gestendo le forze in vista anche del turno infrasettimanale.

Un'altra vittoria per i Knights

Avvio di gara complesso per i padroni di casa, che pagano ogni singolo errore in attacco e in difesa. La formazione piemontese, molto giovane ma ricca di talento, riesce a correre e a mettere in difficoltà gli avversari in più modi, anche e soprattutto grazie a Corgnati. Ottima prova per il playmaker, autore di una prestazione da 16 punti e una dose di maturità notevole.

Dopo un primo quarto in cui è Alba ad avere la meglio, con il parziale di 18-23, Legnano cambia registro, in modo piuttosto netto. La seconda frazione vede prevalere i Knights 21-7, senza mostrare il volto migliore e la qualità migliore, ma l'efficacia non manca. Drocker e Casini litigano pesantemente con il ferro, mettendo a referto percentuali ben lontane da quelle che sono le loro "doti balistiche". Ci pensa Tommy Marino a prendere la squadra sulle spalle, con la partecipazione di Terenzi e Leardini. La musica cambia e lo spettacolo comincia ad essere molto godibile, con il quarto che si chiude sul 39-30.

Seconda parte di gara sempre sotto controllo

Anche il terzo quarto non ha minimamente storia, con Legnano che sigla un parziale di 22-8. Contemporaneamente, il livello del gioco proposto da Langhe Roero subisce una brusca frenata, con una costante perdita di fiducia. La difesa a zona predisposta da coach Jacomuzzi non sortisce gli effetti prodotti nei primi 15 minuti di gara. Per i piemontesi, sono i singoli ad emergere a fasi alterne, in particolar modo Lomele, elemento dotato di un atletismo sconfinato e margini di crescita a dir poco interessanti. Il numero 12 in maglia Alba prova a prendere in mano la squadra, mettendo a segno 14 punti, frutto di iniziative personale difficilmente contenibili dalla difesa di Legnano.
Drocker e Casini, però riescono a sbloccarsi e a diventare parte integrante del gioco di coach Eliantonio. Non sono tanto le statistiche ad esprimere il loro impatto, ma il cambio di marcia è anche merito loro.
Il rendimento dei giocatori di casa cresce nel corso di tutto il terzo quarto e con il risultato di 61-38 dopo 30 minuti, la gara è praticamente decisa.

Gli ultimi 10 minuti permettono allo staff di Legnano di concedere minuti ai più giovani, con buonissime risposte di Bassani e Cucchi, mentre in casa Langhe Roero continuano le rotazioni predisposte da coach Jacomuzzi, con Lomele come assoluto protagonista.

Legnano vince 76-48, aggiungendo 2 punti in classifica importanti ma non del tutto scontati, visto l'inizio del primo quarto. Alba rimane sul fondo della classifica, ancora a bocca asciutta, ma con un roster che cresce, settimana dopo settimana.

Il tabellino

3G ELECTRONICS LEGNANO KNIGHTS - S.BERNARDO LANGHE ROERO 76-48 (18-23, 21-7, 22-8, 15-10)
3G Electronics Legnano Knights: Diego Terenzi 16 (2/4, 3/6), Michael Sacchettini 13 (4/10, 0/0), Tommaso Marino 12 (1/1, 3/4), Luca Antonietti 10 (5/8, 0/1), Gian Marco Drocker 5 (1/2, 1/8), Juan Marcos Casini 5 (1/1, 1/9), Riccardo Cucchi 5 (1/1, 1/1), Giacomo Leardini 4 (1/3, 0/0), Matteo Bassani 4 (0/1, 1/1), Saverio Mazzantini 2 (1/4, 0/1), Francesco Amorelli 0 (0/0, 0/0), Andrea Gallazzi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 17 - Rimbalzi: 45 8 + 37 (Giacomo Leardini 8) - Assist: 17 (Tommaso Marino 4)

S.Bernardo Langhe Roero: Matteo Corgnati 16 (5/9, 1/7), Aaron Lomele 14 (4/8, 1/2), Valerio Longo 6 (3/6, 0/0), Giorgio Manna 3 (1/3, 0/4), Alleia Ivan Mobio 3 (0/3, 1/3), Haward Obakhavbaye 2 (1/4, 0/0), Alessandro Sirchia 2 (1/1, 0/2), Sean Pecchenino 2 (1/3, 0/0), Adnan Elkazevic 0 (0/1, 0/1), Mattia Castellino 0 (0/2, 0/2), Tommaso Merello 0 (0/2, 0/0), Erik Makke 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 15 - Rimbalzi: 34 4 + 30 (Giorgio Manna 14) - Assist: 2 (Matteo Corgnati, Giorgio Manna 1)

Seguici sui nostri canali