Sport
La partita

Tonfo a Piombino per i Knights: ora la Coppa Italia

Sconfitta in terra toscana per i giocatori di Legnano che compromettono il match nell'ultimo periodo.

Tonfo a Piombino per i Knights: ora la Coppa Italia
Sport Legnano e Altomilanese, 07 Marzo 2022 ore 09:14

Sconfitta che brucia per i Knights di Legnano che perdono contro Piombino. Ora pausa di 15 giorni per i turni di Coppa Italia.

La sconfitta in Toscana

Partita di conferme per i Knights che cercano a Piombino la continuità dopo la bella prestazione nel derby. Squadre al completo e pubblico rumoroso con una buona partecipazione di tifosi legnanesi. La partenza è equilibrata ma a metà del primo quarto, Solaroli e Marino firmano il 7-14 Knights, doppiando così i toscani. La risposta di Mazzantini tiene in scia i padroni di casa, che rimangono sotto di lunghezze minime e, con il canestro finale da tre di Paolin, chiudono il periodo in svantaggio di un solo possesso pieno per 19-22.

Alla ripresa del gioco il trend positivo della Solbat continua per diversi minuti fino al pareggio che persiste dal 24-24 al 29-29 che viene fissato dalla tripla di Bianchi. Da lì la 3G è perfetta per 5 minuti e mette un parziale di 9-0 che si chiude con il lay-up di Roveda per il 29-38, con il quarto che poi finirà 36-43 All’inizio della terza frazione si capisce che la partita continuerà a non essere scontata; Legnano tocca il +10 con il tiro da 3 di Terenzi e successivamente con quello di Solaroli, ma il 6-0 di Piombino, che di fatto chiude il quarto sul 51-55, mantiene viva la gara.

Una serie di errori che compromettono la partita

L’ultimo periodo è privo di concentrazione per i Knights che sbagliano a ripetizione dal campo, dai liberi e in difesa.
Piombino ne approfitta e piano piano aggancia sul 61-61 e poi allunga fino al +8 per poi chiudere 72-66, con i Knights che non riescono a fare più nulla, di quello che usciva a meraviglia nel primo tempo. Sconfitta bruciante per come è arrivata e piuttosto difficile da interpretare, dopo che ancora sul 54-61 del 32’, i Knights sembravano in controllo delle operazioni. La pausa di 15 giorni per la Coppa Italia servirà sicuramente per registrare le idee in vista del big match contro Vigevano, partita delicata per la classifica ed il morale biancorosso.

SOLBAT PIOMBINO - 3G ELECTRONICS LEGNANO 72-66 (19-22, 17-21, 15-12, 21-11)
Solbat Piombino: Giacomo Eliantonio 16 (7/12, 0/0), Mattia Venucci 14 (3/5, 2/5), Francesco Paolin 14 (2/3, 2/5), Saverio Mazzantini 10 (2/3, 1/4), Camillo Bianchi 9 (0/2, 3/6), Federico Tognacci 5 (1/5, 1/1), Edoardo Persico 4 (2/5, 0/1), Niccolò Pistolesi 0 (0/1, 0/0), Edoardo Pedroni 0 (0/0, 0/0), Giovanni Mezzacapo 0 (0/0, 0/0), Filippo Mazzella 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 13 - Rimbalzi: 38 5 + 33 (Saverio Mazzantini 11) - Assist: 16 (Mattia Venucci 7)

3G Electronics Legnano: Tommaso Marino 15 (4/7, 1/6), Manuele Solaroli 15 (6/6, 1/1), Giovanni Fattori 10 (2/5, 2/4), Giacomo Leardini 9 (3/10, 1/6), Diego Terenzi 7 (2/6, 1/5), Janko Cepic 5 (2/6, 0/2), Juan Marcos Casini 3 (0/3, 1/3), Edoardo Roveda 2 (1/2, 0/0), Paolo Pisoni 0 (0/0, 0/0), Leonardo Ferrario 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 5 / 10 - Rimbalzi: 34 8 + 26 (Giacomo Leardini 10) - Assist: 10 (Tommaso Marino 4)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter