Magenta

Un parco dedicato allo sport e al benessere

L'assessore Aloi: “Diamo modo alle sportive di riprendere gradualmente le attività in vista della ripartenza”.

Un parco dedicato allo sport e al benessere
Magenta e Abbiategrasso, 01 Luglio 2020 ore 13:00

Arriva il Parco dedicato allo Sport e al benessere a Magenta. L’assessore Luca Aloi: “Diamo modo alle sportive di riprendere gradualmente le attività in vista della ripartenza”.  Deliberato il progetto nella Giunta del 30 giugno.

 

Aloi: “Un parco dedicato allo sport e al benessere”

 “Come ho più volte ribadito in questa fase stagione il rientro nelle palestre risulta essere difficoltoso. L’attività sportiva deve assolutamente riprendere, ecco perché abbiamo proposto l’utilizzo di uno dei luoghi verdi più belli della Città, il Parco di Villa Naj Oleari. Complice la bella stagione il parco si presta sicuramente alla ripresa delle attività in sicurezza secondo le norme fornendo aree ampie sia al sole che al riparo dalla canicola estiva. “Gli spazi saranno gratuiti per le Associazioni che proporranno attività libere” aggiunge l’Assessore: “poche regole ben chiare a partire dal distanziamento e dal non creare assembramenti, tenendo un registro degli associati che prenderanno parte alle attività”.

Scelto il Parco di Villa Naj Oleari

La proposta di utilizzo del Parco dimostra “la volontà espressa più volte dall’Amministrazione Calati di vivere gli spazi e farli vivere ai magentini, in questo senso la fruizione della zona posta al termine della Via Roma potrebbe aumentare considerevolmente aprendo a nuove sinergie e proposte. Inoltre la fruizione dell’area verde da parte delle sportive allontanerebbe il degrado e fornirebbe un costante presidio”, aggiunge Aloi. “Il Parco di Villa Naj Oleari ha tutte le potenzialità per creare contenuti di qualità e azioni che coinvolgano i cittadini” dichiara il Sindaco Calati: ” Come Amministrazione abbiamo dato prova di crederci fin dall’inizio sposando l’idea del Festival del Solstizio di Totem, investendo contro il degrado cambiando illuminazione della Villa e del Parco, ospitando la rievocazione della Battaglia durante il 160° con annesso campo militare dei rivocatori. Oggi con il questa possibilità studiata dall’Assessore Aloi inseriamo altre energie positive in questa bellissima area verde che tutti i magentini devono imparare a vivere e ad avere nel cuore”, chiosa. Il Parco dello Sport sarà utilizzabile previa partecipazione alla manifestazione di interesse che sarà pubblicata il sito del Comune, le richieste saranno prese in carico da Venerdì 3 Luglio e si andrà avanti fino almeno al 30 Settembre.

 TORNA ALAL HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia