Politica

Tariffa puntuale Coinger, ecco i dati: "Un progetto che conviene a tutti"

A Morazzone l'esperimento ha portato la differenziata a crescere di quasi 10 punti percentuali.

Tariffa puntuale Coinger, ecco i dati: "Un progetto che conviene a tutti"
Politica Saronno, 21 Ottobre 2019 ore 17:14

Presentati a Morazzone i risultati dello studio effettuato dalla società Sintesi a verifica della congruità economica del progetto di tariffa puntuale Coinger.

Tariffa puntuale Coinger, "progetto all'avanguardia"

"Un progetto all’avanguardia, che promette risultati migliori non solo rispetto all’attuale gestione ma anche in confronto a diverse realtà d’eccellenza già attivate in Lombardia e in tutt’Italia". Dati alla mano, quelli raccolti ed elaborati dalla società indipendente Sintesi, il sindaco di Morazzone Maurizio Mazzucchelli e l’assessore Valter Ghiringhelli difendono il progetto di Coinger verso l’applicazione della tariffazione puntuale dei rifiuti. Un progetto il cui avvio è previsto  nel 2021, ma sul quale diversi Comuni hanno recentemente espresso forti perplessità.

Più inquini, più paghi

Il sistema della tariffa puntuale dei rifiuti non è più noto solo agli addetti ai lavori. Il principio è semplice: più si inquina, più rifiuti si producono, più si paga. E, di contro, chi è più virtuoso viene pagato con bollette più leggere. Mentre però nella maggior parte dei casi questo principio viene applicato solo all'indifferenziato, il progetto Coinger lo porta a tutte le frazioni di rifiuti e quindi anche vetro, lattine, carta e umido.

Tariffa più equa

Questo incentiverà i cittadini non solo a fare una migliore differenziata ma anche a scegliere con maggiore attenzione i propri acquisti, privilegiando quelli con meno imballaggi e scarto. Come visto nella sperimentazione in atto da un paio d'anni a Morazzone infatti, ai cittadini saranno consegnati dei bidoncini con chip e codice a barre che saranno contati. Più se ne svuoteranno, più alta sarà la tariffa. "Abbiamo ricavato alcuni indicatori, come il costo pro capite, per tonnellata e per utenza e li abbiamo confrontati con quelli di Comuni e società con bacini simili a quelli dei 10 che hanno aderito all’analisi – ha spiegato Riccardo Venturi di Sintesi – Il risultato è che il progetto di Coinger in molti, quasi tutti, i casi è addirittura più conveniente di quelli presi a confronto".

L'esperienza positiva di Morazzone

"A Morazzone stiamo sperimentando questo sistema da 2 anni – ha ricordato Ghiringhelli – migliorando la nostra differenziata di circa 8 punti percentuali e portandola all’84% contro il 76% della media Coinger", che già si è classificata come la terza realtà lombarda nella classifica dei Comuni Ricicloni per bacini superiori ai 100mila abitanti, e l’ottava nazionale.

LEGGI ANCHE: Tariffa puntuale rifiuti: a Morazzone via libera, obbiettivo 2021

I dubbi di alcuni Comuni

Mentre alcuni Comuni, come Venegono Inferiore e Vedano Olona hanno già deliberato di aderire al progetto (oltre ad aver commissionato insieme a Morazzone lo studio), altri però stanno nicchiando, scettici quando non critici circa l’affidamento della gestione dei rifiuti a Coinger, un passaggio che sposterebbe alla società in house tutti i capitoli dei bilanci comunali legati al servizio di raccolta e smaltimento. Come avvenuto per la rete idrica e quella gas, quindi, tutta la gestione sarà in capo alla società (controllata comunque dai Comuni che la compongono), eliminando tra l’altro alcune voci di spesa che vengono oggi ripartite fra i cittadini. "Capisco che può essere un problema – prosegue Mazzucchelli – Ma nel 2021 quando la tariffa puntuale andrà a regime non ci saranno difficoltà, c’è tutto il tempo per prepararsi ed è un passaggio che comunque, presto o tardi, andrà fatto. Sono cinque anni che Coinger lavora a questo progetto, sotto continua spinta all’unanimità dei Comuni e i dati elaborati confermano che questa è la direzione giusta e più conveniente per tutti".

LEGGI ANCHE: Tariffa puntuale dei rifiuti a Venegono, nuovo passo in consiglio

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter