Politica
Cerro Maggiore

Targhette su ogni albero, ora è più facile segnalare al Comune

Via alle nuove iniziative del Comune per tutelare e valorizzare il verde

Targhette su ogni albero, ora è più facile segnalare al Comune
Politica Legnano e Altomilanese, 13 Marzo 2022 ore 11:00

Targhette su ogni albero di Cerro Maggiore, la nuova iniziativa del Comune.

Targhette sulle piante e altro ancora

"Rivoluzione verde" a Cerro Maggiore. Alberi e piante sono al centro dell'attenzione dell'Amministrazione comunale che ha reso note le ultime novità: "Il continuo peggiorare degli eventi meteorologici ci ha spinto a riflettere, insieme al nostro ufficio tecnico, ad una serie di misure preventive che possano cercare di attenuare e prevenire le possibili problematiche di sicurezza e di stabilità delle essenze arboree comunali - annuncia il sindaco Nuccia Berra -  Proprio su questa linea abbiamo investito in diverse attività riguardanti le piante presenti su tutto il territorio comunale. Da qualche mese infatti un agronomo sta censendo, valutando e schedando ogni pianta che si trova nel nostro comune. Ad oggi, con gran parte del lavoro già concluso, ci risultano quasi 3mila essenze arboree già schedate con relativo nome botanico, stato di manutenzione ed eventuali presenze di malattie. L'evidenza per i cittadini sono quelle targhette che sono comparse sul tronco degli alberi per permettere di individuare ognuno con un numero. In questo modo le eventuali segnalazioni dei cittadini o dei nostri uffici comunali avverranno sulla falsa riga di quanto avviene oggi per i pali dell'illuminazione pubblica: si fornisce il numero presente sul tronco e la relativa problematica. Questo modus operandi semplificherà moltissimo gli interventi e, soprattutto, permetterà di programmare con grande precisione le manutenzioni".

Potature e valorizzazione del verde

"La diretta conseguenza di questo grande lavoro agronomico che dura da qualche mese sono le operazioni di potatura straordinaria che si vedono in questi giorni - prosegue Berra -  Un appalto dal valore di 150mila euro che prevede la sistemazione di oltre 500 piante, di cui il 10% necessità di interventi urgenti. Tutto questo lavoro è solo l'inizio di una nuova modalità d'azione che pianifica le operazioni e le suddivide in base alle priorità. Inoltre, alla fine del censimento delle essenze arboree comunali, sarà redatto un nuovo regolamento del verde unitario, con grandi semplificazioni rispetto alle attuali procedure ed il cui contenuto fornirà maggiori informazioni circa le modalità di esecuzione delle lavorazioni consentite. Un nuovo modo di vedere il verde pubblico, di mantenerlo e soprattutto di difenderlo e valorizzarlo. La sfida per i prossimi anni sarà proprio questa: avere un paese più bello ed ordinato, con regole precise ed al contempo semplici. Finalmente stiamo vedendo il risultato di questi anni di lavoro amministrativo anche sul verde pubblico".

Le foto:

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter