"Tangenziale della vergogna, ora tutti chiedano scusa"

"Serve una circonvallazone per Robecco".

"Tangenziale della vergogna, ora tutti chiedano scusa"
Politica Magenta e Abbiategrasso, 06 Febbraio 2020 ore 12:18

"Tangenziale della vergogna, ora tutti chiedano scusa". Rifondazione comunista Magenta è sempre stata tra i sostenitori del no, tanto da abbandonare  la maggioranza col Pd per differenti posizioni sulla superstrada. 

La cronostoria

"Chiedevamo al sindaco Invernizzi e al PD di respingere in toto il progetto per i gravi danni ad ambiente e paesaggio che questo avrebbe prodotto sui territori.
Non vollero sentir ragioni. Sono ridicole le posizioni politiche del centrodestra e del centrosinistra, che ad ogni tornata elettorale promettono a gran voce la tangenziale per poi lasciare tutto come prima: assistiamo sempre allo stesso copione che si ripete", è l'affondo della segretaria Sara Mastronicola. 

"Tangenziale della vergogna, ora tutti chiedano scusa"

"Nei giorni passati abbiamo visto come si animavano per dir la loro sul semaforo di Robecco - prosegue - I cittadini sono stufi di essere presi in giro. Si prenda seriamente in considerazione l'idea di costruire una circonvallazione per risolvere i problemi del traffico a Robecco invece di continuare a portare avanti la vecchia proposta della tangenziale alla quale ormai non crede più nessuno, e si lavori per ottenere fondi e interventi per risoluzione rapida delle singole problematiche dei Comuni della tratta della ormai ex Tangenziale: costerebbe meno in soldi, attesa e salute. Ci piacerebbe sentire le posizioni e commenti del PD locale. Ci piacerebbe ricevere le scuse, con qualche anno di ritardo. Sempre dalla stessa parte ci troverete".