Menu
Cerca
Incrocio con Magenta

Robecco futura: "Subito una rotonda per l'incrocio maledetto"

La minoranza insiste: "Non basta asfaltare, quel punto resta troppo pericoloso".

Robecco futura: "Subito una rotonda per l'incrocio maledetto"
Politica Magenta e Abbiategrasso, 24 Gennaio 2021 ore 09:47

Robecco futura: "Subito una rotonda per l'incrocio maledetto". L'intesa Magenta-Robecco per tappare la strada colabrodo che collega i due Comuni convince a metà. 

Riflettori accesi sull'incrocio tra Robecco e Magenta

Robecco futura, attraverso il suo portavoce Sergio Sinigaglia, afferma: "Siamo contenti che le voragini che si erano formate saranno chiuse e che finalmente dopo 60 anni si deciderà a quale comune appartiene quel pezzo di strada. Mentre si esalta Il fatto che si asfalti, cosa di normale amministrazione nonostante le decennali diatribe su questi 100m totali di asfalto, si non si parla invece del vero pericolo, ossia l’incrocio che dagli anni '60 in poi ha causato una pletora di incidenti, anche mortali. Un “triangolo delle Bermuda nostrano” (tre strade che si incrociano in strane intersezioni), dove gli incidenti paiono avvenire inesorabilmente, a prescindere dalla precauzione di chi lo attraversa. Segno evidente che vi è un’oggettiva pericolosità che deve essere risolta con altri mezzi, non con semplici cartelli 50 all’ora e segnali di stop".

Robecco futura: "Subito una rotonda per l'incrocio maledetto"

Robecco propone una rotonda, anche rudimentale "fatta piuttosto con mezzi rudimentali come bidoni pieni di acqua colorati o altro materiale poco costoso ma efficace: in questo caso non guardiamo all’estetica ma alla sostanza. E occorre farla subito". Proposta già rigettata, però dal sindaco Barni.

Anni di  tira e molla

Esistono negli archivi comunali diverse mozioni e interpellanze su questo argomento,"fatte sia dalla nostra lista Robecco Futura che dalle liste di opposizione precedenti di cui facevano parte persone che da anni stanno amministrando il nostro comune. L’amministrazione pro-tempore – a volte per colpa di nessuno – si trova di fronte a situazioni improcrastinabili che vanno risolte, a prescindere dal programma elettorale con il quale ha vinto le elezioni. Rotonda subito, per salvare la vita delle persone. Oppure dobbiamo aspettare altri 60 anni?", è l'affondo.