Politica
maggiori presidi sul territorio

Robecco Futura: "Emergenza sicurezza nella nostra città"

Il gruppo di minoranza ha chiesto all'Amministrazione una maggiore tutela del territorio e dei suoi cittadini.

Robecco Futura: "Emergenza sicurezza nella nostra città"
Politica Magenta e Abbiategrasso, 07 Agosto 2022 ore 10:26

Dopo la rapina all'edicola del Ponte di giovedì, Robecco Futura chiede interventi concreti all'Amministrazione: "C'è un'emergenza sicurezza".

Emergenza sicurezza, la richiesta di Robecco futura

Sergio Sinigaglia di Robecco Futura ha chiesto formalmente all'Amministrazione un intervento per dire stop al clima di insicurezza delle ultime settimane in città, dopo l'ennesima rapina all'edicola del Ponte.

"Gli ultimi eventi di cronaca, avvenuti per altro nel capoluogo di Robecco sul Naviglio, nei pressi del centro e in orario diurno, evidenziano una chiara situazione di emergenza sicurezza a cui questa amministrazione non ha saputo fare fronte nel corso di questi anni - ha affermato Sinigaglia - Con questo comunicato esprimiamo piena vicinanza e solidarietà ai titolari e gestori dell'edicola del ponte che nell'arco di una decina di giorni ha subito tre gravissimi episodi di rapina e violenza personale che per mera fortuna non sono sfociati in qualcosa di molto più grave. Nella scorsa amministrazione con il nostro consigliere e capogruppo dell'allora maggioranza si era avviato un progetto di “Controllo del vicinato” a cui poi, dopo l'uscita dalla scena politica del Consigliere Aldo Sponga, non si è più dato seguito, forse perché non ci si è mai creduto abbastanza. Con la nostra uscita dalla maggioranza poi la situazione è andata precipitando. Robecco sul Naviglio con le sue frazione si presenta come territorio scoperto da un controllo diretto delle forze dell'ordine. Ma proprio per questo oggi occorre partire da un presupposto: Robecco sul Naviglio non è un far west. Riteniamo gravissimo quanto avvenuto e chiediamo che questa amministrazione costituisca al più presto un tavolo di emergenza sicurezza, commissione o consulta che sia ai cittadini dei formalismi frega poco, ma importa che dia subito risposte concrete al bisogno di serenità di tutta una comunità: privati cittadini ed esercenti, nel mirino di delinquenti di ogni risma".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter