Politica
SAN VITTORE OLONA

"Pronti a diminuirci lo stipendio in caso di necessità"

Dopo l'aumento dell'indennità, la maggioranza vota a favore della mozione presentata dall'opposizione

"Pronti a diminuirci lo stipendio in caso di necessità"
Politica Legnano e Altomilanese, 29 Luglio 2022 ore 14:44

"Pronti a diminuirci lo stipendio in caso di necessità": la maggioranza di San Vittore Olona vota a favore della mozione delle minoranze.

Stipendio della Giunta "osservato speciale"

La Giunta comunale di San Vittore Olona, nei mesi scorsi e con un fioccare di polemiche, si era aumentata lo stipendio (con l'indennità del sindaco Daniela Rossi portata a 4mila euro - lordi - mensili). Ora la squadra di governo ha dichiarato di essere disposta a fare un passo indietro se ve ne fosse bisogno. E' stata infatti approvata all'unanimità la mozione presentata dall'opposizione, ossia dalle liste Per San Vittore di Paolo Salmoiraghi e Marco Zerboni e Centrodestra Morlacchi sindaco di Roberto Morlacchi e Maura Alessia Pera, presentata nel Consiglio comunale di ieri sera, giovedì 28 luglio 2022: "In alcune occasioni l'assessore al Bilancio aveva paventato la possibilità della mancanza di risorse per pagare le utenze comunali a causa dell'aumento delle tariffe di gas e luce - ha spiegato Salmoiraghi - Chiediamo quindi che il primo capitolo del bilancio da cui prendere risorse sia quello relativo agli stipendi dell'Amministrazione comunale, che deve essere riportato al primo step previsto dalla legge. Solo successivamente le risorse potranno essere prese da altri capitoli".

L'ok della maggioranza

L'intera maggioranza ha votato a favore della proposta dell'opposizione. Prima un intervento dell'assessore al Bilancio Marco Rotondi: "Non è mai stato detto che non vi fosse la necessaria copertura finanziaria, l'opposizione ha estremizzato quello che avevo dichiarato. Se erano contrari all'aumento del nostro stipendio potevano dirlo, proporre quanto invece dicono ora e magari presentare un emendamento al bilancio". "Premesso che la legge consente di effettuare gli aumenti di indennità decisi, non abbiamo nessuna difficoltà a votare a favore della mozione" la dichiarazione del capogruppo di maggioranza Fiorella Carnevali. "Sono contento che la mozione sia stata approvata, sottolineo solo come l'aumento delle indennità era qualcosa di possibile e non di obbligatorio".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter