Politica
lo scontro politico

Pronta un'altra mozione per la sospensione di Area B

A presentarla a Magenta sarà il gruppo della Lega con il sostegno di Fratelli d'Italia.

Pronta un'altra mozione per la sospensione di Area B
Politica Magenta e Abbiategrasso, 09 Novembre 2022 ore 10:41

Anche nel Consiglio comunale di stasera, 9 novembre, a Magenta verrà discussa la mozione per chiedere la sospensione dell'Area B a Milano.

Una mozione per chiedere la sospensione di Area B

Dopo la presentazione l'approvazione della mozione contro Area B a Parabiago, questa sera è il turno di Magenta. I Comuni di centrodestra dell'Ovest milanese stanno progressivamente presentando la mozione per formare un gruppo compatto per discuterne direttamente con il sindaco di Milano, Sala. A presentarla a Magenta sarà il gruppo della Lega con il sostegno di Fratelli d'Italia.

"Come Lega abbiamo presentato non solo a Milano, ma anche nei Comuni dell'hinterland una mozione contro i nuovi divieti imposti dal Sindaco Sala - afferma Kevin Bonetti, fresco di rielezione alla guida della Sezione della Lega di Magenta - Le nuove restrizioni interessano anche i veicoli diesel euro 5 e benzina euro 2 - È inaccettabile che il Sindaco di centrosinistra di Milano adotti un provvedimento di tale portata, mettendo in serissima difficoltà chi sarà costretto ad acquistare una nuova auto, soprattutto in questo periodo di grave crisi economica. Il Sindaco non si accorge che con le sue misure non fa altro che riversare il problema sui Comuni della prima cintura dell'Area Metropolitana? Sala deve ricordarsi che non è Sindaco solo di Milano, ma anche di Città Metropolitana, ossia di tutti i Comuni dell'allora Provincia di Milano. Sala pensa di spostare l'inquinamento da Milano in provincia? E poi, ha predisposto le suddette limitazioni quando contestualmente il Comune di Milano ha già proposto un aumento del costo del trasporto pubblico locale? Forse tutto il centrosinistra dovrebbe farsi un bell'esame di coscienza".

La richiesta di apertura di un tavolo di confronto

"Come Lega chiederemo la sospensione delle nuove restrizioni, aprendo immediatamente un tavolo di confronto con i Comuni dell'Area Metropolitana; l'individuazione di parcheggi di interscambio per i pendolari affinché la situazione non gravi esclusivamente sui Comuni limitrofi e che vengano applicate tariffe agevolate per lavoratori, studenti e Cittadini che necessitano di raggiungere Milano, con lo scopo di incentivate l'utilizzo del trasporto pubblico, quindi senza andare a cercare ancora direttamente nelle tasche dei contribuenti".

Seguici sui nostri canali