Mozione della Lega: Indelicato vota a favore

Il consigliere comunale d'opposizione "Identificare una matrice anarcoide dietro la distruzione di cose, le reiterate occupazioni di immobili e le scritte minacciose o blasfeme era del tutto giustificato dai fatti"

Mozione della Lega: Indelicato vota a favore
Politica Saronno, 18 Maggio 2019 ore 14:41

Il consigliere comunale Alfonso Indelicato entra nel merito della mozione della Lega Nord votata in consiglio comunale per esprimere solidarietà al sindaco e alla città dopo gli episodi definiti dai leghisti  "atti di terrorismo".

Mozione della Lega nord, Indelicato spiega i motivi del suo voto a favore

Sulla mozione della Lega in consiglio il consigliere Alfonso Indelicato esprime il suo pensiero. "A mio avviso gli emendamenti presentati dalla Sinistra non erano accettabili. Non lo erano perché avrebbero trasformato un testo che individuava un ben preciso filo conduttore dei vandalismi in città in una generica e indistinta condanna della violenza. Identificare una matrice anarcoide dietro  la distruzione di cose, le reiterate occupazioni di immobili e le scritte minacciose o blasfeme era invece del tutto giustificato dai fatti, come comprende chi non ha lo sguardo velato dall’astio politico o da antiche e recenti ruggini, e disperderne la precisa identificazione politica in una condanna generica è come addentrarsi nella famosa notte hegeliana in cui tutte le vacche sono nere, o meglio, nella fattispecie, rosse. Per questo, pur sedendo ormai da tempo all’opposizione, ho votato a favore".

 "Nella votazione hanno pesato ruggini antiche e recenti"

"Poi, la Lega ci ha messo del suo per alimentare il muro contro muro. - continua nella sua riflessione Indelicato - Qualche parola effettivamente eccessiva poteva essere espunta, qualche passaggio limato. La Sinistra non avrebbe acconsentito lo stesso, e così sarebbe ancora di più emersa  la sua posizione pregiudiziale. Ma su questo hanno pesato, come dicevo, ruggini antiche e recenti, per cui si rivanga sempre un passato che non passa e non si riesce a trovare un accordo su niente, o quasi niente".

"Presenterò una mozione sul controllo del territorio, vedremo se la Lega l'accoglierà"

"In uno dei prossimi consigli si vedrà se la Lega è disponibile a passare dalle parole ai fatti. Verrà in discussione, infatti, la mia mozione - continua il consigliere Indelicato -  che chiede di elaborare un regolamento sul controllo del territorio da parte di cittadini, in coordinamento con le forze dell’ordine. Non certo per combattere la violenza politica (impresa troppo ardua per lo Stato, figurarsi per cittadini di buona volontà) ma per contribuire a prevenire, con la sola visibile presenza, lo stillicidio di furti, danneggiamenti di automobili, e spaccio per le vie e le piazze Saronnesi. Dovrebbe essere una questione cara alla Lega. Dovrebbe".

 PUOI LEGGERE ANCHE: https://primamilanoovest.it/politica/solidarieta-alla-citta-di-saronno-colpita-da-atti-di-terrorismo/