Magenta, firme doppie: la Procura indaga sulle elezioni 2017

Alcuni cittadini avrebbero firmato per più liste. Ipotesi annullamento elezioni? Difficile

Magenta, firme doppie: la Procura indaga sulle elezioni 2017
Politica Magenta e Abbiategrasso, 16 Novembre 2018 ore 10:54

Elezioni 2017 a Magenta, la Procura di Milano sta indagando sulle firme raccolte per la presentazione di alcune liste.

Elezioni 2017: firme doppie

L'indagine riguarda le firme raccolte per la presentazione di alcune liste. Alcuni cittadini avrebbero firmato due liste diverse, cosa non consentita, oppure addirittura due volte la stessa lista. Sarebbe coinvolta una cinquantina di persone.

La Polizia locale sta convocando i cittadini

In questi giorni la Polizia locale di Milano, su mandato della Procura, ha già convocato circa cinquanta cittadini per chiedere chiarimenti.

Ipotesi annullamento elezioni?

Qualora le irregolarità riguardassero qualche lista a sostegno dell'attuale sindaco Chiara Calati le elezioni potrebbero essere annullate e si potrebbe tornare al voto? Francamente è molto difficile. In genere le liste raccolgono un numero di firme superiore a quello minimo per presentarsi. Quindi, anche se qualche firma qua e là fosse ritenuta irregolare, la presentazione dovrebbe restare valida. In casi precedenti, sono stati puniti i responsabili di doppia firma con sanzioni salatissime da 700 euro, ma bisogna capire quale piega prenderà l'indagine.

Le reazioni

Al momento c'è grande riserbo sulla vicenda, anche perché  nulla sarebbe stato notificato a liste, partiti e certificatori (consiglieri comunali all'epoca in carica). Da chiarire anche quali siano le liste coinvolte.

Leggi anche: 

https://giornaledimonza.it/politica/elezioni-seregno-indagine-dei-carabinieri-firme-doppie-a-sostegno-delle-liste-elettorali/

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE