Politica
il commento della Lega

Lo scuolabus riparte: la soddisfazione del segretario Lega

“Faccio i complimenti all’Amministrazione Colombo e agli uffici comunali", ha affermato Giuseppe Sisti.

Lo scuolabus riparte: la soddisfazione del segretario Lega
Politica Magenta e Abbiategrasso, 10 Novembre 2022 ore 16:30

Dopo l'annuncio della ripartenza del servizio scuolabus a Bareggio dal 15 novembre, il segretario cittadino della Lega Sisti ha espresso la propria soddisfazione.

Ripartenza scuolabus: la soddisfazione del segretario Lega

“Faccio i complimenti all’Amministrazione Colombo e agli uffici comunali, che dopo due mesi di intenso lavoro sono riusciti a riattivare il trasporto scolastico - Così Giuseppe Sisti, segretario cittadino della Lega, alla notizia che da martedì ripartirà il servizio a Bareggio - Sottolineo lo sforzo a livello economico sia della Giunta sia delle famiglie, che hanno dato disponibilità a pagare di più pur di potere usufruire del servizio e mi associo alle scuse del sindaco per il disservizio causato agli utenti – dichiara Sisti -. Ma non posso non sottolineare anche le continue strumentalizzazioni politiche da parte di alcuni consiglieri di opposizione, sempre i soliti, che non perdono occasione per creare casi inesistenti e fomentare i cittadini sfruttando un loro legittimo e comprensibile disagio per fare campagna elettorale. Il pulmino, infatti, non era stato soppresso per una scelta politica: come hanno sempre detto il sindaco e l’assessore Pirota, la volontà era quella di offrire il servizio. Semplicemente, a causa della situazione economica nazionale i cui effetti sono ben noti a tutti, i costi sono aumentati e due bandi sono andati deserti. Sarebbe stato più semplice fare come altri Comuni limitrofi che, trovandosi nella nostra stessa situazione con le nostre stesse difficoltà, hanno cancellato il servizio senza neppure provare a riattivarlo. La nostra Amministrazione, invece, ha lavorato in silenzio senza cadere nelle becere provocazioni ed è riuscita a centrare l’obiettivo che si era prefissata”.

Seguici sui nostri canali