Menu
Cerca

Insulti e "vaffa" tra assessore e consigliere

Insulti e "vaffa" tra l'assessore di Castano Primo Luca Fusetti e il consigliere della Lega Tiziano Boscarini durante una Commissione in municipio.

Insulti e "vaffa" tra assessore e consigliere
Politica Legnano e Altomilanese, 08 Giugno 2018 ore 09:58

Insulti e "vaffa" in Commissione Ambiente e Territorio a Castano Primo, lunedì 4 giugno tra l'assessore Luca Fusetti e il consigliere leghista Tiziano Boscarini.

Insulti e "vaffa": l'accusa della Lega

Come descritto ampiamente sull'edizione Settegiorni Legnano-Altomilanese in edicola, Boscarini racconta: "In quella Commissione, Fusetti ha iniziato a insultarmi e dirmi di stare zitto. Terminata la seduta, sono così andato verso di lui per dirgli di non rivolgersi più a me con quei toni saccenti e arroganti. Lui mi ha preso il braccio e mi ha spinto via. Siamo alla follia: non si deve permettere di mettermi le mani addosso".

La versione di Fusetti

A stretto giro arriva la replica dell'assessore: "Boscarini mi si avvicina con fare e tono minaccioso ed intimidatorio, ordinandomi di non permettermi più di rivolgermi a lui in quel modo …altrimenti…Lo rimando a quel paese, ripetendogli che non è certo lui a comandarmi e a dettare il mio comportamento. Lui procede avvicinando la mano con il gesto di tacere, al che scanso la mano con il gesto di mandarlo a quel paese, pronunciando anche la frase inerente. In ogni caso mi scuso con tutti i presenti in Commissione".

Leggi le altre notizie.