Menu
Cerca

"Il comitato legalità ha avuto come finalità lo scioglimento del consiglio…"

"Il comitato legalità ha avuto come finalità lo scioglimento del consiglio…"
Politica Legnano e Altomilanese, 13 Settembre 2019 ore 15:48

Il comitato legalità ha avuto come finalità lo scioglimento del consiglio…

Il comitato legalità ha avuto come finalità lo scioglimento del consiglio…

"Il comitato legalità ha avuto come finalità lo scioglimento del consiglio comunale di Legnano mantenuto in vita da un escamotage che non ha nulla a che vedere con la politica.
In un città,ci teniamo a ricordarlo dove un Sindaco non ha più la maggioranza in consiglio si torna al voto , in modo legittimo e onesto.
Invece i leghisti legnanesi che oggi gridano alla mancata democrazia per definire “illegittimo” un governo che si fonda sul corretto principio di applicazione della costituzione , hanno fatto di tutto per mantenere a Legnano la poltrona e lo hanno fatto con qualunque mezzo .
Dopo e solo dopo arriva la magistratura . Una vicenda ancora più brutta di come la si potesse immaginare tanto che ad oggi Sindaco e metà giunta si trovano ancora agli arresti .
Il comitato legalità ha unito ex consiglieri dimissionari e cittadini comuni che hanno combattuto non solo con manifestazioni in piazza ma anche mettendo tempo e risorse economiche per autofinanziare la causa .
Ieri si e’ tenuta l’udienza relativa al ricorso al Consiglio di Stato . Ricorso in cui a livello quasi paradossale i leghisti legnanesi si trovano contro alla stessa relazione di scioglimento del Consiglio Comunale predisposta dal loro leader politico Matteo Salvini .
Oggi, ritenendo quasi concluso il lavoro del comitato, le persone che ne fanno parte possono naturalmente pensare di percorrere le strade elettorali che ritengono più giuste ed opportune .
Il comitato non e’ e non sarà mai un soggetto politico , pertanto la sua naturale liquidazione avverrà al termine delle prossime sentenze e dopo avere provveduto a pagare le spese legali .
La scelta di qualcuno di prendere le distanze dal comitato proprio ora che lo stesso ha quasi esaurito il suo mandato non scalfisce in alcun modo il grande lavoro civico che il comitato ha fatto ancora prima dell’azione della magistratura e poi nel corso dei mesi .
La stanchezza di questi mesi di lavoro e la divergenza di orientamenti non incrineranno in alcun modo quanto ottenuto con grande sacrificio .
Oggi guardiamo al futuro nel cercare di raccogliere la sana eredità di un lavoro trasversale e inclusivo .
Abbiano forze e risorse per far nascere una nuova “mentalità”,per costruire insieme un vero cambiamento mettendoci passione .
Perché la passione e il cuore hanno consentito a Legnano questo piccolo miracolo di sinergie di intenti .
Dobbiamo ringraziare i tanti , tantissimi legnanesi che in questi mesi ci sono stati accanto manifestando la loro vicinanza con fatti e contributi personali ed economici .
Ancora una volta vi aspettiamo il giorno 28 settembre alle ore 17.00 al Cinema Teatro Ratti . Sarà un momento di divertimento ma anche di riflessione e di ascolto . La città oggi ha bisogno del cuore e della passione di tutti".