Fiaccolata per Carlo Borsani, parlano Potere al Popolo e Rifondazione

"L’antifascismo non finisce il 25 Aprile".

Fiaccolata per Carlo Borsani, parlano Potere al Popolo e Rifondazione
Politica Legnano e Altomilanese, 29 Aprile 2018 ore 11:37

Fiaccolata per Carlo Borsani, intervengono Potere al Popolo e Rifondazione Comunista di Legnano.

Fiaccolata per Carlo Borsani: il commento di Rifondazione e Potere al Popolo

"L’antifascismo non finisce il 25 Aprile. Non è ancora spenta l’eco delle celebrazioni della Festa della Liberazione, che già Legnano concede visibilità e voce proprio agli eredi di coloro che all’Italia tolsero  libertà e onore. Inoltre la gettarono nel baratro della guerra e l’asservirono al padrone nazista. I ragazzi che hanno parlato in piazza il 25 Aprile ci hanno avvisato. Il re è nudo e non basta l’indignazione di qualche cortigiano a rivestirlo di improbabili abiti nuovi. Alacremente si lavora per erodere e sterilizzare i principi fondativi della nostra Costituzione nata dalla Resistenza mentre falsi miti, travisamenti e disvalori vengono quotidianamente seminati a piene mani, a preparare il terreno per un futuro che
qualcuno vorrebbe pericolosamente simile all’antico".

"Non sottovalutiamo i segnali che arrivano"

"Non vanno sottovalutati i segnali inquietanti che arrivano da tante parti d’Italia. Da ultimo i mille pretesti addotti dalle giunte di diverse città lombarde per sminuire e svilire quest’anno la portata delle celebrazioni del 25 Aprile. Riteniamo urgente che quanti hanno a cuore il futuro del nostro Paese alzino forte e chiara la propria voce. Questo per difendere, rilanciare e rendere effettivi i valori costituzionali, premessa indispensabile per costruire una società più libera, giusta e solidale".