Menu
Cerca

Festa del Sole, la replica di Galli: "Polemica insensata"

L'assessore Stefano Bruno Galli replica al democratico Astuti: "Vado ovunque vogliano conoscere i vantaggi dell'autonomia. Confronto è sale della democrazia".

Festa del Sole, la replica di Galli: "Polemica insensata"
Politica Magenta e Abbiategrasso, 28 Giugno 2018 ore 19:37

Dopo l'attacco del Pd Samuele Astuti sulla sua partecipazione alla Festa del Sole di Lealtà e Azione ad Abbiategrasso, non tarda la replica dell'Assessore Regionale alla Cultura Stefano Bruno Galli.

Festa del Sole, l'assessore: "Lì per parlare di autonomia"

"Insensata polemica". L'assessore alla Cultura e all'Autonomia Stefano Bruno Galli bolla così le parole critiche del consigliere regionale Pd Astuti che si era augurato che la presenza del leghista e di Gallera alla festa del Sole organizzata da Lealtà e Azione fosse a titolo personale, e non istituzionale. "Vado a un dibattito sull'autonomia e da democratico andrò ovunque vogliano conoscere meglio contenuti e vantaggi delle maggiori forme di autonomia per la nostra Regione".

"Confronto è sale della democrazia e della civiltà"

"Accettare un invito ad un dibattito non significa condividere le idee di chi ti invita o della platea che partecipa all'incontro", ricorda Galli al democratico Astuti. "Negli ultimi anni sono andato a spiegare i contenuti e i vantaggi che porterebbe una maggiore forma di autonomia per la nostra regione in ogni sede. Sono andato ovunque, da sinistra a destra, alle feste del PD come di altri partiti o movimenti. Ovunque mi abbiano invitato per un confronto - continua - Sono uno spirito democratico e in un quadro democratico vado ovunque possa illustrare le mie idee, e dare spiegazioni, su un tema fondamentale per la vita di 10 milioni di cittadini lombardi quale l'autonomia". "Per cui vado anche ad un evento organizzato da Lealtà e Azione - conclude pungente l'assessore -  E andrò, se vorranno invitarmi, a eventi organizzati da movimenti di sinistra o dai centri sociali. Perché il confronto è il sale della democrazia e della civiltà. E il resto sono solo polemiche assurde".